Dieci trucchetti per sopravvivere a New York. La prima volta. November 26 2014

1) Ricordate. Esiste un nemico. E questo nemico si chiama fuso orario. Cercate di recuperarlo subito. La prima notte andate a dormire non prima di mezzanotte. Sarete stanchissimi (perché in Italia sono le 6). Ma vi godrete il resto del viaggio. Altrimenti se andate a dormire troppo presto, vi sveglierete troppo presto.


2) La prima sera, quindi, per non avere sonno c'e' solo un posto in cui andare. Andate a Times Square, lasciatevi cullare dal vibrante entusiasmo di quella piazza. E dopo verso le 22 salite sull'Empire State Building. Tanto chiude alle 2 di notte.

3) Per Manhattan ci sono tanti Deli(catessen) dove potete mangiare a buffet. Prendete, e pagate in base al peso. Vi conviene perch
é potrete assaggiare cibo vero, tantissima varietà. Come definire il Deli in italiano? Non saprei. Un misto tra una salumeria e un fast food.


4) Amicissimi cari, non comprate elettronica dai negozi di Times Square. Per l'elettronica c'e' B&H. E quando chiedete l'hot dog, assicuratevi di sapere prima il prezzo. Altrimenti vi prosciugano il portafogli.

5) Per i biglietti di Broadway, ricordatevi. A Time Square, sotto le scalinate rosse, ci sono i botteghini last minute. Si risparmia parecchio.

6) Evitate Burger King o Mc Donald's. L'hamburger va mangiato da Five Napkins, Five Guys, Burger Joint o Shake Shack.

7) Se siete in gruppo di 4 persone, probabilmente conviene muoversi in taxi. Visto che comunque la metropolitana vi costerebbe in totale 10 dollari.

8) Non bevete birra per strada, non usate la strada come toilette, non andate in giro senza carta di identità. E se la polizia vi arresta non opponetevi.

9) Non c'e' maniera per risparmiare sull'hotel. Una cosa intelligente e' cercare una casa su aribnb. Conviene.

10) Volare da Milano a New York. Emirates e' la compagnia migliore. Prezzi per ora abbordabili.