Edward Durrel Stone Townhouse, una chiccca nel cuore dell'Upper East Side January 04 2015

Mentre camminavo per l’Upper East Side, sono rimasto colpito da una palazzina. Che strano- penso- che al posto delle finestre ci sia una copertura che non ha nulla a che vedere con l’ambiente circostante. Dopo aver indagato ho scoperto che si tratta di una importantissima opera architettonica.

La griglia di calcestruzzo, infatti, evita che le persone possano guardare all'interno della casa. Ma da dentro si osserva e controlla tutto quello che succede fuori. Si tratta di un’opera dell’architetto modernista Edward Durrel Stone, completata nel 1956. E’ un bene architettonico protetto, quindi non verrà abbattuto per far posto a edifici moderni. E'  davvero importante, non a caso questa palazzina di quattro piani in passato è stata messa in vendita per dieci milioni di dollari.

Personalmente l'ho trovata brutta e particolare, e ho scoperto che Durrel Stone non ha avuto troppa fortuna a New York. Un’altra sua costruzione è stata tolta di mezzo, stiamo parlando del 2 Columbus Circle, che ospita il museo di Arte e Design. Questo perché le strutture in cancestruzzo sono pesanti e impegnative a livello visivo. Sembrano colossi che fanno di tutto per essere notati, senza trasparenze ma che bloccano la vista.

Se vi interessa, la casa la trovate qui :