Dieci errori che i turisti fanno a New York February 14 2015 6 Comments

1) Comprare oggetti di elettronica nei negozi vicino Times Square. Sbagliato. Sono dei furfanti. Evitateli. Vi fanno vedere un oggetto, e ve ne impacchettano un altro. Evitateli e andate da B&H. Non siate turisti polli.

2) Andare a dormire presto. Sbagliato. Amici cari, ma siete a New York. New York non dorme mai, e voi che fate? Andate a dormire?  Riposatevi un paio d'ore al pomeriggio, e calatevi nella vita notturna. Rooftop, bar dell'epoca del proibizionismo, ristoranti del Meatpacking. Tutto serve a farvi capire il sogno di questa città.

3) Dimenticarsi di andare alle Cascate del Niagara. Sbagliato. New York va unita al viaggio alle cascate del Niagara, che sono meravigliose ma in cui non ha senso stare più di una giornata. La soluzione migliore è andare con aereo al mattino e tornare la sera, visitarle il lato sia americano e canadese. Non spendeteci più di una giornata, ma andateci. Prezzo a persona: sui 400 euro con aereo. Qualcuno dice che siano sopravvalutate. Per me però l’impatto di quella potenza d’acqua, e andare fin sotto le cascate con la barca sono un’esperienza che vale la pena.

4) Vedere cose che non vi interessano. Sbagliato Siete sicuri che vi interessa l'arte africana del Met? Siete sicuri che vi interessa la sale con l'esposizione delle balene del museo di Storia Naturale? Siete sicuri che vi interessa il MoMA.  Non perdete tempo. Scegliete cosa fare in base ai vostri gusti. Non esiste niente di obbligatorio.

5) Dove trovo un buon ristorante italiano? Sbagliato. O almeno va bene andarci, però per almeno cinque giorni accontentatevi di mangiare un po' di schifezze americane, che se non fanno bene alla salute, fanno bene all'umore. Panini e patatine forever.

6) Andare in bagno da Starbucks. Sbagliato. Ma siete pazzi: fa schifo. Tutti i newyorkesi conoscono la regola numero uno. Se dovete andare in bagno, andate nei tanti hotel che ci sono in città. Anche un hotel superlussuoso da 10mila euro a notte, vi lascerà entrare liberamente:  ha le toilette aperte al pubblico. Ed aspettano solo voi. Bisogna  entrare e scoprire dove sta. Per esempio la toilette sull'attico del Mandarin Hotel è un gioiello. Musica classica, saponi di tutti i tipi, e profumi.  

7) Passare tutto il tempo a Times Square. Sbagliato. Andate oltre. C’è Harlem, East Village, Greenwich Village, SoHo, ecc.ecc. Esplorate con i vostri occhi.

8) Mangiare al McDonald's. Tra tutti i posti, avete scelto il peggiore. Perché negli Stati Uniti McDonald's èsinonimo di pessimo cibo. Neanche gli americani ci vanno oramai. Se volete un bell'hamburger, andate in qualche bel posto americano, per esempio io vi consiglio Corner Bistro.

9) Non andare a Brooklyn o al Queens. Sbagliato. Dovete andarci. Un giretto almeno a Williamsburg va fatto. C'è poi la comunità ebrea ortodossa che è uno spettacolo da vedere. Oppure prendere la linea 7 della metropolitana e andare a Flushing

10) Spendere tutta la vacanza a fare shopping. Per carità, siete liberissimi di vivere New York come meglio volete, ma fare la fila da Abercrombie. No, questo non ve lo permetto.