Nel cuore di Manhattan un edificio pazzesco e poco noto: The Bowdoin Stables. May 17 2015

Tra gli edifici che mi sorprendono, quando inizio ad alzare gli occhi al cielo, c'è questo che vedete nella foto. Si tratta di una palazzina di tre piani costruita nel 1902 in quello che chiamano stile coloniale olandese (149 E 38th St). Ci troviamo nella zona di Murray Hill, tanto per capirci, siamo molto vicini all'Empire State Building.

Questa palazzina è un tributo alla vecchia New York, quella che ancora non era stata conquistata dagli inglesi. L'architetto che l'ha progettata si chiama Ralph Townsend, un grande nome conosciuto per aver costruito piu' che altro hotel. Nel 1907 l'edificio venne acquistato dal finanziere George S. Bowdoin (da cui prende il nome).

La cosa bella, almeno per me,  è che all'inizio serviva solo come semplice garage per carrozze, poi quando le carrozze vennero sostitute dalle auto, divenne una stalla per i cavalli, e il fattore di Bowdoin viveva al piano di sopra. Era una stalla, capite?

La potremmo definire la stalla piu' famosa e costosa al mondo, visto che l'ultima quotazione è stata di 14 milioni di dollari (mica poco). Ora ovviamente è un edificio di lusso, molto curato negli interni. Dopo vari passaggi di consegne è finito in buone mani. E' una fondazione artistica che organizza eventi molto seguiti, e si chiama Carriage House Center. A me ciò che colpisce però sono i dettagli. Osservate le foto.

Sulla punta della facciata c'è questa fantastica riproduzione di un bulldog, o meglio solo della testa, che venne scolpita nel 1902 (foto sotto).

Per come è posizionata, la testa, al centro di una struttura piramidale, dà la sensazione di essere il vero padrone della casa, un dio pagano a cui questa dimora è data in offerta, un padrone che dall'alto controlla tutto, una sfinge contemporanea in una New York che si andava modernizzando. E' una immagine inconsueta, a suo modo unica. Non se ne sa il significato, né per quale ragione venne piazzata là. Ma il risultato è senza dubbio positivo. Dopo cento anni ancora cattura ancora lo sguardo, ed è sopravvissuta alle tante ricostruzioni di Manhattan.

Sul vertice basso, con lo stesso stile, ci sono invece due cavalli con una corona attorno al collo, come se avessero appena vinto una gara. In questo caso invece è comprensibile il senso. D'altronde l'edificio serviva per ospitare le carrozze, come si capisce dal grande portone centrale.

Ma se ci soffermiamo sugli interni, troviamo un ambiente supermoderno, con una scala a chiocciola centrale, opera maestra di design. Non so se vi ho convinti, ma vale la pena visitarla. Tra l'altro è stato ripreso in un film di Woody Allen: Basta che funzioni (2009).

Da Times Square, è raggiungibile con una bella passeggiata di dieci minuti. Qui trovate l'indirizzo su google map: