Dove mangiare un delizioso sushi a New York? Dieci posti scelti per voi August 11 2015

di Mariagrazia De Luca 

 

Di ristoranti giapponesi a New York ce ne sono a ogni angolo di strada, ma questo non esclude il rischio di poter incorrere in scadenti tuna rolls o sashimi.  Che ci sia tanta concorrenza, non assicura infatti che la qualità e la freschezza del sushi sia sempre al top. Dopo aver consultato fanatici di sushi, amici giapponesi e confrontato top list stilate su magazine di settore, ecco come risultato una personale selezione dei 10 posti dove mangiare sushi a New York. Potrebbe comunque capitarvi, durante le vostre esplorazioni della città di incorrere in uno delle altre centinaia di sushi bar non citati qui. Quindi, consiglio spassionato, tenete sempre delle bacchette a portata di mano, non si sa mai.

Il top del top, il sushi di De Niro. Nobu restaurant.

In molti lo definiscono l'esperienza mistica del mangiare sushi, anche se poi i prezzi sono tutt'altro che mistici: senza neppure accorgervene il vostro conto potrebbe salire oltre i 300 dollari. Di Nobu restaurant ce ne sono due a Manhanttan, uno sulla 57th strada e un altro a Tribeca. Mr. Nobu sembra essere una leggenda. Lo chef ha aperto 32 ristoranti in 28 differenti città del mondo, in tutti e 5 i continenti. Il ristorante sulla 57th lo ha aperto insieme al suo amico, regista e attore, Robert De Niro! Il New York Times ha inserito Nobu restaurant nella top list dei 10 migliori ristoranti del mondo. Che dire di più? Non bevete troppo sake, che potreste perdere il conto dei sushi che ordinate!

Voglia notturna di sushi. Sushi Seki restaurant.

Se dopo una notte brava, invece di finire in qualche groceries a comprare sandwich o, peggio ancora, in un Mc Donald aperto h24 per un cheeseburger,  avete voglia di sushi, a New York potete soddisfarla. Provate il Sushi Seki restaurant nell'Upper East Side, che chiude alle 3.00 di mattina. Più recentemente un'altra sede è stata aperta a Chelsea, che chiude invece all'1 di mattina. I prezzi sono cari ma assai più abbordabili di Nobu. Se siete in due a condividere la cena di sushi, è sicuramente conveniente l'offerta "20 pezzi più due rolls" per $80. 10 pezzi a testa, se non siete proprio affamati può essere un buon compromesso.

Sushi tra i giapponesi. Kurumazushi.

Al secondo piano di un anonimo building di uffici di Midtown, si può avere un'esperienza di sushi autentica, non turistica, in mezzo a una clientela prettamente giapponese. A Kurumazushi c’è un lungo sushi bar a forma di L dove si può assaporare una vasta scelta di omasake (pasto in cui è lo chef a scegliere l'assortimento di sushi). Non perdete di vista i prezzi comunque, che possono essere assai differenti. Un Toro Caviar (tartare di tonno con caviale russo) può costarvi fino a 300 dollari. Che ne dite, invece, di optare per un lunch special a $25?

Omakasa non tradizionale.  New York Sushi K.O.

Se volete provare una 'omasaka' non tradizionale, il posto ideale è invece New York Sushi K.O. Specializzato in omasaka, sembra essere uno dei più alternativi sushi restaurant di New York. Il cuoco tatuato, l'ambiente molto 'easy going', fa di questo piccolo ristorante di 11 posti nel Lower East Side, un atipico sushi bar. Dal menù potreste provare B.U.T., acronimo di bacon, uni (riccio di mare), e foglie di insalata. Rievocazione del popolare bacon sandwich BLT (Bacon, Lettuce, Tomato)?

 

Per vegetariani che non vogliono rinunciare al sushi. Beyond Sushi.

 

Sushi vegetariano? Non è un più un paradosso. Anche se la prima cosa che vi salta in mente pensando al sushi è 'pesce crudo', a Beyond Sushi restaurant lavorano chef creativi che per sopperire alla mancanza di pesce, si ingegnano a inventare dei rolls originalissimi. Ve ne sono tre sedi in tutta Manhattan di Beyond Sushi, vicino Union Square, dentro Chelsea Market e a Midtown. Il "roll del mese" è sempre una sorprendente combinazione di vegetali, frutta, legumi e a volte funghi. Ecco a voi il roll per questo mese d'agosto, fatevi da voi un'opinione: riso nero, avocado, pomodoro secco, finocchio, zucca butternut in cima, il tutto condito con salsa d'anacardo. Ogni roll viene con 8 pezzi, per il prezzo di $ 8.27. Un buon mix di convenienza e creatività, o no?

Sushi nel parco o on the road. M2M supermarket.

E' estate, con le belle giornate non vi va di trascorrere del tempo dentro un ristorante, ma vorreste degustarvi dei prelibati sushi all'aperto. Magari sdraiati con degli amici a Central Park, o semplicemente volete continuare a fare shopping e non perdere del tempo per sedervi a mangiare? Ecco, M2M supermarket è la soluzione giusta per voi. Per $5 a pacchetto potete comprare del sushi fresco ogni giorno. Di M2M supermarket ce ne sono 3 in tutta Manhattan: Greenwhich Village, East Village e Harlem. Vendono anche pesce crudo pronto per essere trasformato in rolls. Vi sentite intraprendenti nel cimentarvi a creare il vostro personal sushi oppure, scegliete un pacchetto di fresco sushi dagli scaffali del supermercato e ve andate a spaparanzarvi a Central Park? It's up to you!

Consigliato da un'amica giapponese, fanatica di Sushi. Daruma-Ya restaurant.

Mayuko ha lavorato in tanti ristoranti giapponesi, è nata in Giappone e vive a New York da qualche anno. E' fanatica di sushi, come un italiano può esserlo per una buona pizza margherita. Ho deciso di inserire nella lista il suo ristorante preferito, Daruma-Ya, a Tribeca. E' un soba (spaghetti di grano saraceno) restaurant, dove lo chef master cucina in continuazione prelibati spaghetti di grano saraceno, tenendoli nell'acqua bollntte per 20 secondi esatti, non uno di più. Al piano di sotto c’è invece un piccolo sushi bar. Mayuko ammette che è un po' costoso, ma ne vale la pena, e lei ci ritorna sempre. Fidatevi.

Sushi Samba: quando il sushi giapponese incontra la cucina brasiliana e peruviana.   

Sushi Samba è un cult nel West Village, un ristorante di 2 piani che offre un mix di cucina latina e giapponese. Il New York Times suggerisce di provare il Yellotail Sashimi Seviche ($14) e il Neo Tokyo Roll ($15). L'atmosfera è davvero unica, soprattutto quando ogni venerdì e sabato sera il dj mette su musica Samba House. Ci sono 2 happy hour giornalieri, dalle 4 p.m. alle 7 p.m., e dalle 11 p.m. a chiusura. Drink speciali a disposizione e soprattutto, il Sushi Samba offre la più grande selezione di sake (bevanda nazionale alcolica giapponese che si ottiene con la fermentazione del riso) di New York.

Immersione nel mondo giapponese. Mitsuna supermarket e restaurant

Se volete invece essere fisicamente trasportati nel cuore del Giappone, pur rimanendo a solo una mezzora da New York, dovete invece andare a Mitsuna supermarket e restaurant in New Jersey. Treni e autobus collegano comodamente la grande mela con il New Jersey, e vi assicuro che è un' esperienza incredibile. Lungo gli scaffali del supermercato trovate prodotti introvabili altrove, se non nello stesso Giappone, come salse, bibite, spaghetti. Avrete forse bisogno di un traduttore per capire di cosa si tratti, o magari vi fate  istintivamente attrarre dalle confezioni colorate e allegre dei contenitori dei prodotti che ricordano i cartoni giapponesi che tutti in Italia abbiamo visto da bambini. Dopo aver fatto spesa nel supermercato, potete fermarvi a mangiare sushi nel ristorante adiacente. Freschezza assicurata nel cuore del Giappone in New Jersey.

A corto di soldi? Sushi a $1 da Yamakage Tokyo.

Avete voglia di sushi, ma avete speso quasi tutti i soldi tra shopping, musei e regalini per parenti e amici a China Town? Yakamage Tokyo è la soluzione per voi. Sushi a 1 dollaro l'uno. Sono piccoli ma squisiti. Il cuoco, 25 anni di esperienza nella ristorazione, vende sushi di qualità al prezzo più basso. La selezione non è niente male. Tra le altre cose comprende, sushi di salmone, calamari, gamberi, sgombri in salamoia. Gli ultimi dollari della vostra vacanza a New York non possono essere spesi meglio.

 

 Per scrivere alla autrice fatelo a deluca.marymary@gmail.com