Quindici cose che ti fanno capire che sei a New York August 28 2015 1 Comment

  • La gente che corre col caffè per strada. Non vanno di fretta sono newyorkesi.

  • La sirena insopportabile dei pompieri. Altrimenti chi l’ascolterebbe.

  • I venditori ambulanti di hot dog. Per i milionari che preferisconno pagare un dollaro.

  • Il vapore dai tombini. Che nessuno sa come mai è lì.

  • La gente con la mano alzata che chiama un taxi. Anche se ora usano Uber.

  • I neon di Times Square. Che sembra giorno anche di notte.

  • I set fotografici per strada. Ognuno sogna il proprio futuro alla grande.

  • I murales. Per esprimere la rabbia delle periferie.

  • La polizia a cavallo. Per quel tocco da Disneyland che non guasta mai.

  • Le mance dappertutto. Che rendono i camerieri più ricchi di voi.

  • Le tasse che ti aggiungono allo scontrino. Che tanto ci fanno arrabbiare.

  • L’Empire State Building e le sue luci che cambiano. Un inno al futuro e alla bellezza.

  • I colori del Central Park. Ogni stagione diversi.

  • La bruttezza della metropolitana. Che però funziona 24 ore al giorno

  • L’enorme quantità di barboncini. Il cane per eccellenza newyorkese.