Dieci piccole curiosità sui newyorkesi (piu' una finale) November 23 2015 1 Comment

1) I newyorkesi non mangiano solo hot dog e hamburger, annzi li mangiano sempre meno. Sono invece appassionati di zuppe e insalate. Esistono locali che si occupano solo di zuppe (Hale and Hearty Soup) e di insalate (Just Salad)

2) I newyorkesi non amano passare per Times Square, tranne se vanno a vedere qualche spettacolo di Broadway. Così come preferiscono fare shopping sulla Madison Avenue piu' che sulla Fifth Avenue. Proprio perché ci sono meno turisti. 

3) I newyorkesi prendono la metropolitana per necessità. Ma non la amano troppo. Perché è sporca, spesso in ritardo, e di notte funziona ma passa di rado.

4) I newyorkesi sono appassionati di cucina. Non è vero che non hanno cultura culinaria, anzi. Conoscono una varietà di cibi da fare invidia a qualsiasi altra nazionalità  (Noddle, Dim Sum, Dumpling).

5) I newyorkesi amano l'Empire State Building, perché lo vedono sempre, piazzato come si trova nel mezzo di Manhattan. Lo cercano con gli occhi, per lasciarsi ispirare. Mentre non vedono mai la Statua della Libertà, perché si trova troppo a Sud, lontano dalle rotte cittadine.

6) I newyorkesi conoscono solamente il quartiere in cui vivono. Se vivono a Soho conoscono il loro isolato, e si muovono molto poco fuori. Ma ancora di piu' se vivono a Manhattan ignorano Brooklyn o Queens. Ma anche chi vive al Queens o a Brooklyn va molto poco a Manhattan. 

7) Chi vive a Manhattan odia uscire il sabato, quando la città si riempie di cosìdetti "Bridge and Tunnel". Chi sono? In pratica gente di provincia che per arrivare a  Manhattan lo fa attraverso ponti e di gallerie. Quindi buzzurri.

8) Il newyorkese ama passare tutto il giorno in compagnia del suo caffé. E' una bevanda di compagnia, che si sorseggia lentamente per strada, nella sua tazza di cartone. Invece non ama mangiare camminando. Mangia da fermo.

9) Il newyorkese ama bere, per questo nella sua giornata è fondamentale l'Happy Hour, con cui beve a metà prezzo dalle 4 alle 7 di sera (o massimo 8). Mentre non ama l'aperitivo all'italiano, perché non è un fanatico del mangiare a sbafo (del bere sì).

10) Il newyorkese si sente povero. Sempre. Anche quando guadagna somme che altrove lo renderebbero ricco.

11) Il newyorkese ama la bicicletta, anche se è pericolosissima, ma non è appassionato di moto. Che invece è uno status symbol nel resto dell'America.