Come si guida in America: documenti, segnaletica e stile di guida October 20 2017 1 Comment

Christopher Cammarano

È un consiglio che do a tutti: l'unico modo per vivere fino in fondo l'America è un viaggio on the road sulle sue magnifiche ed iconiche strade. Spesso però si ignora un elemento fondamentale: come si guida in America

In questo articolo vedremo passo passo tutti i consigli utili per guidare in America e godervi così il vostro viaggio dei sogni.

come si guida in America

Come si guida in America? 

Guidare in America non è difficile, in particolar modo se vi tenete a distanza dalle strade delle grandi metropoli. Le lunghissime Highway infatti si prestano perfettamente ad una guida rilassata e piacevole. Per guidare in tutta sicurezza vi basterà tenere a mente poche regole fondamentali che ora vedremo insieme. 

Il codice della strada americano

Le regole base del codice della strada americano sono molto simili a quelle italiane con alcune differenze che è importante sottolineare: 

  1. Il sorpasso a destra è permesso nelle strade con almeno due corsie.
  2. A meno di indicazione contraria è possibile svoltare a destra in sicurezza anche con il semaforo rosso.
  3. È assolutamente vietato superare uno scuolabus in sosta con lampeggianti accesi, in quanto indica la presenza di bambini in attraversamento.
  4. Nelle autostrade esiste una corsia chiamata "car pool lanes" indicata da un simbolo a forma di rombo destinata alle macchine che trasportano almeno due persone. Il tutto per incentivare l'utilizzo di una singola vettura da parte di più passeggeri.

I limiti di velocità

In America i limiti di velocità sono espressi in miglia (1 miglio corrisponde grosso modo a 1,6 km) e spesso variano da Stato a Stato. In generale: 

  1. Nelle città il limite è di 25/35 miglia (40/55 km/h).
  2. Sulle autostrade invece il limite è di 55/75 miglia (105/120 km/h).

Sulle strade di grandi percorrenza c'è una tolleranza maggiore rispetto ai limiti di velocità e ci si può assestare anche sulle 5/10 miglia sopra la media. Limiti invece da seguire obbligatoriamente nei grandi centri urbani ed in particolar modo in prossimità delle scuole.

Mi raccomando! Nel caso in cui veniste fermati per un controllo ricordatevi di non scendere dall'auto e di aspettare le indicazioni dell'ufficiale tenendo saldamente le mani sul volante. 

La segnaletica stradale 

Se il vostro obbiettivo è capire come si guida in America è importantissimo imparare la segnaletica stradale. Quest'ultima infatti è piuttosto complessa e completamente diversa da quella italiana, andiamo a vedere i cartelli più importanti.

come si guida in Americacome si guida in Americacome si guida in America

  1.  Interstate: strade di grande percorrenza che collegano gli Stati fra loro. Davvero facile da riconoscere in quanto sono indicate dalla lettera I seguita da una successione di numeri. La numerazione va tenuta in conto in quanto se dispari la strada va da nord a sud o viceversa, se pari invece va da est a o ovest o viceversa.
  2. Highways: sono esattamente il corrispettivo delle nostre autostrade e sono anche indicate attraverso una segnaletica di colore verde. Le uscite sono segnalate con una numerazione progressiva e sono facilmente riconoscibili. 
  3. Freeways: sono il corrispettivo delle nostre strade statali e vi permetteranno di inoltrarvi nelle zone rurali dei rispettivi Stati.

come si guida in Americacome si guida in Americacome si guida in America

  1. Left turn yield on green: quando si svolta a sinistra bisogna dare precedenza a chi proviene dal senso opposto.
  2. Junction: sono i nostri raccordi e sono ben indicati di volta in volta
  3. No turn on red: nel caso in cui ci sia questo cartello girare a destra con il semaforo rosso non sarà possibile. 

Parcheggiare in America

I parcheggi sono un altro elemento importante da tenere in conto per guidare in America. In generale nelle aree periferiche non ci sono particolari restrizioni ad esclusione delle vie più trafficate. Tutt'altra storia per il centro città dove i parcheggi sono solitamente molto limitati ed indicati con una segnaletica propria.

Le restrizioni per il parcheggio in alcune città sono indicate da colori specifici del marciapiede adiacente: 

  1. Rosso: divieto assoluto di parcheggio
  2. Giallo: riservato ai veicoli autorizzati
  3. Bianco: sosta breve per carico e scarico di persone
  4. Verde: sosta consentita entro i limiti di tempo posti sui vicini cartelli

Inoltre è vietato parcheggiare ad una distanza inferiore di 3 metri da un idrante ed è obbligatorio parcheggiare sempre nella stessa direzione del senso di marcia. 

Patente internazionale o italiana? 

Questione di fondamentale importanza ma rispondere non è facile. 

ll Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel 12 Marzo 2014 ha diramato una circolare intitolata “Circolare con patente italiana negli Stati Uniti”, dalla quale si desume che il riconoscimento dei documenti di guida in America non è regolato in maniera uniforme su tutto il territorio, ma varia a seconda della legislazione dei singoli Stati. 

In poche parole ogni Stato USA può liberamente decidere se accettare o meno la patente italiana e se deve essere accompagnata da un permesso di guida internazionale. Per questo motivo vi consiglio di controllare questa lista (6 Maggio 2015) dove, secondo il vostro itinerario di viaggio, potete trovare tutte le info che vi servono Stato per Stato. 

come si guida in america

Noleggiare un auto 

Siamo infine arrivati al passo finale, noleggiare un auto in America. Il consiglio che vi do è quello di prenotarla on-line e poi ritirarla direttamente all'aeroporto. Bisogna però stare attenti ad alcune cose come: 

  1. Gli autisti sotto i 25 anni solitamente pagano una tariffa maggiorata.
  2. Riportare l'auto in una località diversa da quella del ritiro può avere un costo aggiuntivo  anche se in alcuni Stati, come California e Nevada, viene applicato solo nei mesi estivi. 
  3. Il chilometraggio nella maggior parte dei casi è illimitato ma in ogni caso bisogna sempre verificarlo per evitare spiacevoli sorprese. 
  4. Se riportate la macchina in ritardo quest'ultimo non verrà conteggiato come una estensione del noleggio ma dovrete pagare una penale
  5. È possibile in fase di noleggio indicare un guidatore aggiuntivo pagando un costo extra. Mi raccomando se guidate senza essere inclusi fra i guidatori in caso di imprevisti l'assicurazione non coprirà i danni. 
  6. Controllate che nella vostra prenotazione sia inclusa la Collision Damage Waiver (CDW), detta anche Liability Damage Waiver (LDW), che copre gli eventuali danni alla vostra auto o la perdita del mezzo. 

Ora che avete imparato come si guida in America non vi resta che prenotare il vostro viaggio on the road e vivere un'esperienza che ricorderete per sempre.