Come si organizza un viaggio a New York – ilmioviaggioanewyork

Occorre utilizzare la mascherina nei nostri tour. Grazie.

Come si organizza un viaggio a New York

March 24 2022

Organizzare un viaggio a New York richiede di stilare un preciso piano d'azione con tanto di itinerario. Le cose da preparare sono diverse, dal passaporto all'Esta, ed è necessario valutare con anticipo i costi e scegliere con chi volare e dove dormire. 

In questo articolo troverete tutto quello che serve per organizzare un viaggio a New York.

Come organizzare un viaggio a New York

La prima cosa da scegliere è il periodo dell'anno in cui andare a New York. I momenti migliori sono la primavera e l'inizio dell'autunno, quando non c'è troppa folla di turisti, le temperature sono miti e si può visitare con calma tutto ciò che si desidera senza l'afa e senza il gelo. Fare una toccata e fuga a New York è altamente sconsigliato, servono almeno 7 giorni per godersi la città, vedere le cose principali e non farsi mettere k.o. dal jet lag. 

La seconda cosa da fare è prenotare il volo, che è solitamente la spesa più consistente di tutto il soggiorno. Se volete risparmiare il segreto è prenotare con almeno 6 mesi d'anticipo, riuscirete sicuramente a trovare un diretto a un costo abbordabile, che vi permetterà anche di risparmiare tempo. Monitorate con largo anticipo i siti delle compagnie aeree e mettetevi degli alert, in modo da essere sicuri di accaparrarvi l'offerta migliore appena esce. 

I documenti necessari per un viaggio a New York

Per entrare a New York, e negli Stati Uniti in generale, è necessario avere con sé il passaporto elettronico. Va richiesto alla Polizia di Stato, online o recandovi in questura, e verrà rilasciato dopo circa una settimana previo pagamento di circa 120 euro.

Vi servirà poi l'Esta, un modulo da compilare online, che costa circa 15$ ed è necessario per entrare negli Stati Uniti. Questo modulo va in sostituzione al vecchio visto e si richiede facilmente online. 

Infine, serve un'assicurazione sanitaria, che non è obbligatoria ma fortemente consigliata. Qualsiasi cosa vi succeda negli Stati Uniti, anche un semplice raffreddore, potrebbe avere dei costi enormi per esser curato quindi meglio partire preparati.

Organizzare gli spostamenti da e per l'aeroporto e muoversi a New York

I due aeroporti più battuti a New York sono quello di JFK e quello di Newark nel New Jersey. Le soluzioni per raggiungere il centro della metropoli, dove vi consiglio di scegliere l'hotel, sono principalmente tre:

  • Taxi: la soluzione più cara in assoluto ma anche la più rapida, si parte da 50$ a tratta.
  • Uber: in America è molto diffuso e funziona perfettamente. Ha costi nettamente inferiori rispetto ai taxi.
  • Airtrain e metropolitana: è il sistema più economico, in tutto si va a pagare una decina di $.

Per muovervi poi in città il consiglio è quello di acquistare la Metrocard, con l'abbonamento Unlimited, che vi permette di muovervi senza limiti su metro e bus di superficie. Potete scegliere la versione per 7 o per 30 giorni. Scaricate una mappa della metro di New York da portare sempre con voi, così vi muoverete in modo più agile e non avrete problemi a trovare le giuste fermate.

Dove alloggiare a New York

Anche la scelta della sistemazione inciderà notevolmente sul budget. Le possibilità non mancano e ce n'è davvero per tutti i gusti: B&B, hotel, camere in affitto o appartamenti. Se ne avete la possibilità, io vi consiglio di alloggiare a Manhattan, in modo da risparmiare sugli spostamenti e non perdere tempo. Se invece, volete risparmiare, optate per zone come Astoria, Brooklyn o anche il vicino New Jersey.

Come preparare un itinerario per New York

Per essere sicuri di riuscire a vedere tutto quello che desiderate, fate una lista e buttate giù un itinerario prima di partire, con i percorsi da fare compresi. In questo modo ottimizzerete il tempo a vostra disposizione e non vi perderete neanche un'attrazione. 

Acquistate prima di partire anche tour e pass turistici, che vi permettono di risparmiare sui musei e saltare le code. Come pass potete scegliere tra City Pass e New York Pass. Il primo vale 9 giorni e vi permette di entrare gratuitamente in 6 principali attrazioni, il costo è di 130$. Il secondo, invece, comprende al suo interno l'ingresso a più di 100 attrazioni, vale da 1 a 10 giorni e il costo parte dai 124$.

Comprate prima anche biglietti per spettacoli e partite o tour della città. Ecco un elenco dei migliori tour tra cui scegliere, cliccate qui!

Cambiare i soldi

Cambiare i soldi prima di partire per New York non è più indispensabile come una volta. Ormai le carte di credito vengono accettate ovunque e se proprio volete avere con voi dei soldi in contanti per le piccole cose, potete prelevare direttamente in dollari sul posto. Valutate solo a quanto ammontano le commissioni della vostra banca prima di partire.

New York è 6 ore indietro rispetto all'Italia, i primi 2/3 giorni potreste avvertire qualche fastidio dovuto al jet leg, tutto normale. La prima sera cercate di andare a dormire più tardi per compensare e allinearvi al nuovo orario il giorno dopo.

Lascia un commento





Commenti

ALESSANDRO GIANCARLO

Sono ALESSANDRO GIANCARLO residente in VIA LE SORMANI, 119 CUSANO MILANINO, mamma di due bambini, con difficoltà a mantenere la mia famiglia. Un amico mi dà informazioni sul Sig. Michel COMBALUZIER, quindi li ho contattati per una richiesta di prestito di 42.000€ e ti posso assicurare che in 72 ore ho avuto accesso al mio prestito personale. Che mi ha permesso di rendere felice la mia piccola famiglia; Volevo quindi condividere con voi questa felicità. Per qualsiasi richiesta di credito non esitate a contattarli. E-mail : pierrecombaluzier18@gmail.com

E-mail : pierrecombaluzier18@gmail.com

April 04 2022 at 02:50AM



Lascia un commento