Notizie, curiosita',aneddoti, e fantasie su New York – tagged "botanic garden" – ilmioviaggioanewyork

Autenticamente New York

Il Giardino Botanico di Brooklyn April 22 2019

New York non è solo grattacieli ma è una metropoli ricca di spazi verdi che permettono sia ai newyorkesi sia ai turisti di isolarsi dalla frenesia della città che non dorme mai e di ritagliarsi momenti di relax e svago.

Tra questi spazi verdi, un posto speciale è occupato dal Giardino Botanico di Brooklyn, in inglese Brooklyn Botanic Garden. Si tratta di una delle principali attrazioni della grande mela per chi ama la natura e rientra tra i luoghi più belli da visitare durante la primavera newyorkese.

Brooklyn Botanic Garden Credit Pat Bianculli

Se vi trovate a New York in questo periodo, dunque, vi consiglio di non lasciarvi scappare l’opportunità di ammirare questo meraviglioso giardino botanico. Inoltre, ogni anno, verso la fine di questo mese e l’inizio di maggio (quest’anno il 27 e il 28 aprile), al suo interno viene organizzato il Sakura Matsuri Cherry Blossom Festival, ovvero il festival dei fiori di ciliegio. Uno spettacolo unico!

Per conoscere tutto ciò che c’è da sapere sul Brooklyn Botanic Garden, continuate a leggere!

 

La storia

Nell’Ottocento questo parco era solo una discarica per le ceneri. Risale al 1897 la decisione di realizzare un giardino botanico e nel 1910 fu aperto ufficialmente il Brooklyn Botanic Garden. Inizialmente, il giardino non era così ricco di sezioni e zone come oggi; ad esempio il famoso Giardino Giapponese fu completato più tardi così come presero vita una serie di attività ed eventi che hanno reso nel tempo questa attrazione newyorkese molto frequentata.

Brooklyn Botanic Garden

Credit Shinya Suzuki

Oggi, il Giardino Botanico di Brooklyn occupa una superficie di circa 21 ettari e ospita, al suo interno, straordinarie varietà di piante e fiori che danno vita a scenari da sogno! Con oltre 12.000 specie vegetali, è una imperdibile tappa per gli amanti della natura. Sul sito ufficiale c’è la sezione in cui potete visionare le piante in fiore del periodo.

 

Principali attrazioni e punti di interesse

Una delle più importanti attrazioni del Brooklyn Botanic Garden è il Giardino Giapponese. Si tratta di un giardino di ispirazione giapponese con tantissimi alberi di ciliegio che in primavera sono in piena fioritura e che, perciò, proprio in questo periodo raggiungono il loro massimo splendore. Completano il paesaggio: il laghetto, il tempio shintoista, le rocce, i ponti in legno.. sembra proprio di essere stati trasportati nel paese del Sol levante.

Brooklyn Botanic Garden

Credit Salim Virji

Altro punto di interesse è rappresentato dal Cranford Rose Garden. Questo giardino è un’esplosione straordinaria di rose. Pensate un po’: alcune di queste sono state piantate nel 1927! In questa sezione, la fioritura inizia a giugno e si prolunga fino a settembre, regalando uno scenario fantastico: oltre 1.400 varietà di rose dai colori cangianti e dai profumi inebrianti. 

Molto popolare è la Lily Pool Terrace. A colpirvi saranno le vasche di ninfee , le piante acquatiche e le piante carnivore che popolano questa zona del giardino botanico.

Se visitate il Brooklyn Botanic Garden nella stagione autunnale, non potete non soffermarvi ad ammirare il Rock Garden: il giardino roccioso ricco di alberi sempreverdi e cespugli in fiore.

In inverno, invece, la neve rende il giardino botanico ancora più magico! E per riscaldarvi, potrete rifugiarvi all’interno della serra della Steinhardt Conservatory. Proprio qui, oltre alle piante tropicali, c’è una grandissima collezione di bonsai! 

Steinhardt Conservatory

Sono tantissime altre le sezioni e le aree che compongono il Brooklyn Botanic Garden. Tutte insieme contribuiscono a rendere speciale questo giardino botanico in qualsiasi stagione venga visitato. Inoltre, gli eventi, organizzati in maniera periodica, non vi faranno annoiare! Cliccate qui per conoscere quelli in programma.

 

Come arrivarci

Il Giardino Botanico di Brooklyn si trova all’interno del Prospect Park, nel cuore di Brooklyn e dietro al Brooklyn Museum. L’indirizzo da digitare su Google Maps per raggiungerlo è il seguente: 990 Washington Ave, Brooklyn, NY. 

Brooklyn Botanic Garden

Con la metropolitana, è possibile arrivarci prendendo le linee B e Q (fermata Prospect Park), la linea S (fermata Botanic Garden) e le linee 2 e 3 (fermata Eastern Parkway-Brooklyn Museum).

 

Orari e Biglietti

Di seguito gli orari del Brooklyn Botanic Garden:

- da marzo a ottobre

  • dal martedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:00 (da aprile a settembre quasi tutti i martedì la chiusura del giardino è posticipata alle 20 o alle 20:30)
  • sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 18:00
  • chiusura lunedì (salvo eccezioni)

- novembre

  • dal martedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 16:30
  • sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 16:30
  • chiusura lunedì e il giorno del Ringraziamento

- da dicembre a febbraio

  • dal martedì alla domenica dalle ore 10:00 alle ore 16:30
  • chiusura lunedì (salvo eccezioni)
  • chiusura Natale e Capodanno 

Quest’anno, nel 2019, da marzo a novembre l’ingresso al giardino botanico è gratuito ogni venerdì mattina fino a mezzogiorno. Mentre, da dicembre a febbraio l’accesso sarà gratuito nei giorni feriali. In generale, il costo del biglietto per gli adulti è di 15$ mentre per gli anziani (> di 65 anni) e per gli studenti è di 8$. I bambini (al di sotto dei 12 anni) hanno diritto all’ingresso gratuito.

Ovviamente, per l’accesso ai festival organizzati all’interno del giardino (ad esempio quello di Sakura Matsuri il 27 e il 28 aprile) occorre acquistare un altro biglietto. Qui potete approfondire con altre informazioni.

Inoltre, il Giardino Botanico di Brooklyn fa parte del circuito del New York Pass che consente l’ingresso scontato a tantissime attrazioni newyorkesi. Cliccate qui per acquistarlo.

Un’altra possibilità è il cosiddetto Art and Garden Ticket che vi permette con un solo biglietto di visitare sia il giardino botanico sia il vicino Brooklyn Museum nella stessa giornata.