Notizie, curiosita',aneddoti, e fantasie su New York – tagged "estate" – ilmioviaggioanewyork

Autenticamente New York

Un tuffo a New York: le piscine pubbliche gratuite July 10 2019

Se vi trovate a New York d’estate, con temperature al di sopra dei 30°, tra una visita ad un museo ed una sessione di shopping, di certo non disdegnerete un bel bagno rinfrescante in una delle tantissime piscine pubbliche (e gratuite) della città.

La Grande Mela offre sempre mille spunti per cose da fare e da vedere, ma nei mesi estivi, il caldo torrido cittadino può davvero essere tremendo.

Ecco perché vi consiglio di approfittare delle numerose piscine pubbliche di New York.

 Un bel tuffo in acqua rappresenterà un rilassante diversivo dopo i tanti giri fatti per la città, permettendovi di rinfrescarvi e combattere al meglio il caldo estivo newyorkese. Il tutto gratuitamente.

Credit Olga S.

Cose da sapere:

Per entrare nell’area piscina è necessario indossare un costume da bagno.

Assicuratevi di esservi portati il lucchetto per mettere al sicuro gli oggetti di valore dentro gli armadietti (anzi, se potete, evitate proprio di portare oggetti di valore come gioielli o carte di credito).

Nell’area piscina è vietato portare cibo, bottiglie di vetro, dispositivi elettronici e giornali (insomma tutte cose che potrebbero sporcare l’area circostante o che potrebbero rompersi facilmente a contatto con l’acqua come smartphone e tablet).

L’orario di apertura di tutte le piscine va dalle 11 di mattina alle 19, con un’interruzione tra le 15 e le 16 per la pulizia delle stesse.

Credit Steffen H.

Pensate che nella città di New York sono ben 53 le piscine all’aperto e gratuite messe a disposizione di cittadini e turisti. Sono ben sparpagliate fra i 5 distretti ed hanno diverse dimensioni, dalle piscine più piccole più adatte alle famiglie con bambini piccoli a quelle di dimensioni decisamente più grandi e progettate per ospitare fino a 2000/3000 bagnanti per volta.

Considerate inoltre, che i newyorchesi hanno anche la possibilità di partecipare a lezioni di nuoto gratuite durante l’estate, ma l’amministrazione ha così tante richieste che ogni anno viene effettuato un sorteggio tra tutti coloro che hanno fatto richiesta.

Brooklyn

In questo distretto sono presenti ben 14 piscine.

Tra queste la McCarren Pool (situata all'interno del McCarren Park), fu una delle 11 piscine giganti, costruite durante la grande depressione per dar lavoro alla popolazione e far ripartire l’economia.

Situata tra Williamsburg e Greenpoint è la piscina pubblica preferita dagli abitanti di Brooklyn, probabilmente per l’ampio spazio che offre sia per l’area di nuoto (circa 3500 mq) e sia per l’area a bordo piscina, dove è facile trovare spazio per stendersi con gli asciugamani o sulle sdraio.

Altre piscine di Brooklyn:

  • Betsy Head Pool (Boyland, Livonia and Dumont Avenues)
  • Bushwick Pool (Humboldt Street, Flushing & Bushwick Avenues)
  • Commodore Barry Pool (Flushing and Park Avenues, Navy and North Elliot Streets)
  • David Fox/PS 251 Pool (E. 54th Street & Avenue H)
  • Douglass and DeGraw Pool (Third Avenue and Nevins Street)
  • Glenwood Houses Pool (Farragut Road & Ralph Avenue)
  • Howard Pool (Glenmore and Mother Gaston Blvd., East New York Avenue)
  • JHS 57/HS 26 Pool (117 Stuyvesant Avenue)
  • Kosciuszko Pool (Marcy Avenue between DeKalb Avenue & Kosciuszko Street)
  • Lindower Park Pool (E. 60th St, Mill Rd. & Strickland Avenue)
  • PS 20 Playground Pool (Between Clermont Ave. & Adelphi St.)
  • Red Hook Pool (Bay and Henry Streets)
  • Sunset Park Pool (Seventh Avenue between 41st and 44th Streets)

Queens

Qui tra le 7 piscine del distretto troviamo la più grande della città: la Astoria Pool (19th Street and 23rd Drive). Situata tra Robert F. kennedy e Hell Gate Bridges, offre una stupenda vista sull’Upper East Side.

Come nel caso della McCarren Pool, anche questa piscina viene presa d’assalto da gran parte degli abitanti dei dintorni, ma la sua capienza permette di trovare sempre uno spazio per nuotare o per prendere il sole, godendo di una vista davvero privilegiata.

Altre piscine nel Queens:

  • Fisher Pool (99th Street and 32nd Avenue)
  • Fort Totten Pool (338 Story Avenue)
  • Liberty Pool (173rd Street and 106th Avenue)
  • Marie Curie Park Pool (211th Street & 46th Avenue)
  • PS 186 Playground Pool (Little Neck Parkway & 72nd Avenue)
  • Windmuller Pool (54th Street & 39th Road) 
Astoria Pool

Staten Island

In questo distretto le dimensioni delle piscine sono un po’ più ridotte.

La più grande è la Lyons Pool (Pier 6 and Victory Boulevard). Questa piscina è comodamente raggiungibile, dato che si trova a pochi passi dalla stazione di Tompinksville e non lontano dall’approdo dei traghetti.

In questo distretto di solito l’ambiente è meno affollato e ciò permette di godersi un maggiore relax rispetto alle piscine che si trovano in posti più centrali.

Alla Lyons Pool è inoltre presente anche una piscina separata e più profonda per i tuffi.

Altre piscine a Staten Island:

  • Faber Pool (Faber Street and Richmond Terrace)
  • General Douglas Pool (Jefferson Street & Seaver Avenue)
  • PS 14 Playground Pool (Tompkins Ave. btwn Hill & Broad Sts.)
  • PS 46 Playground Pool (Parkinson Avenue & Kramer Street)
  • Tottenville Pool (Hylan Boulevard and Joline Avenue)
  • West Brighton Pool (Henderson Avenue between Broadway and Chappel Streets)

Lyons poolCredit NYC Parks

Manhattan

E’ il distretto con il maggior numero di piscine, ben 16.

Tra queste vi suggerisco di visitare la Lasker Pool (110th Street & Lenox Avenue).

Situata nella zona nord del Central Park, questa struttura è aperta sia d’inverno, quando viene adibita a pista di pattinaggio, e sia d’estate quando si trasforma in una piscina aperta 7 giorni su 7. Un’ampia ed accogliente laguna di forma ovale, che offre a newyorchesi e turisti la possibilità di godersi un po’ di refrigerio nel cuore della città.

Altre piscine a Manhattan:

  • Abe Lincoln Pool (5th Avenue & E. 135th Street)
  • Asser Levy Pool (Asser Levy Place and E. 23rd Street)
  • Dry Dock Pool (E. 10th St. between Aves. C and D)
  • Frederick Douglass Pool (Amsterdam Avenue between 100th & 102nd Streets)
  • Hamilton Fish Pool (Pitt Street and Houston Street)
  • Highbridge Pool (Amsterdam Ave. and W. 173rd Street)
  • Jackie Robinson Pool (Bradhurst Avenue and W. 146th Street)
  • John Jay Pool (East of York Avenue on 77th Street)
  • Marcus Garvey Pool (124th Street and Fifth Avenue)
  • Sheltering Arms Pool (W. 129th Street and Amsterdam Avenue)
  • Thomas Jefferson Pool (E. 112th Street and First Avenue)
  • Tompkins Square Pool (Ave. A between E. 7th & E. 10th Streets)
  • Tony Dapolito Pool (Clarkson St. and Seventh Ave. South)
  • Vesuvio Pool (Thompson St. between Spring & Prince Streets)
  • Wagner Pool (E. 124th Street between First and Second Avenues)

 

Bronx

Nel distretto più a nord di New York è possibile accedere all’unica piscina galleggiante degli Stati Uniti, la Floating Pool, situata all’interno del Barretto Point Park (Tiffany Street & Viele Avenue).

Questa piscina mette a disposizione sette corsie per poter nuotare, uno spazio piuttosto ampio per stendere gli asciugamani e prendere il sole, ma soprattutto, data la sua particolare posizione offre una splendida vista sul fiume Hudson.

Credit Osirisi R.

Altre piscine nel Bronx:

  • Bronx River Playground Pool (174th Street & Bronx River Avenue)
  • Claremont Pool (170th Street and Clay Avenue)
  • Crotona Pool  (173rd Street and Fulton Avenue)
  • Edenwald Houses Pool  (Schieffelin Avenue & E. 229th Street)
  • Haffen Pool (Ely and Burke Avenues)
  • Mapes Pool (E. 180th Street between Mapes & Prospect Avenues)
  • Mullaly Pool (E. 164th St. bet. Jerome & River Aves)
  • Van Cortlandt Pool (W. 242nd St. and Broadway)