Notizie, curiosita',aneddoti, e fantasie su New York – tagged "fuochi d'artificio" – ilmioviaggioanewyork

Autenticamente New York

Coney Island: come arrivarci e cosa vedere August 15 2019

Sulla costa sud di Brooklyn potete imbattervi in un luogo completamente estraneo alla dimensione della metropoli. E’ Coney Island, una delle spiagge più famose di New York.

Famosa per il suo Luna Park, Coney Island è un posto unico nel suo genere, poiché conserva l’atmosfera tipica dei parchi divertimento di una volta.
Visitando questo posto che ha lasciato immutati i propri chioschi e le proprie attrazioni principali, vi sembrerà di fare un tuffo nel passato immersi in luci, colori e profumi di un’altra epoca.

panoramica di Coney Island

Come arrivare a Coney Island

Situata nella zona sud di Brooklyn, Coney Island è piuttosto semplice da raggiungere.
Utilizzando la metropolitana è possibile giungere a destinazione attraverso le linee D, F, N e Q che fermano alla stazione di Coney Island – Stillwell Avenue.
Su queste linee è possibile utilizzare la Metrocard valida anche per Manhattan.

Fermata metro di Coney Island

Altro modo per raggiungere Coney Island è prendere il bus.
La linea da prendere è la B36 e la fermata è Surf Avenue/West 10th Street.

Mentre chi è motorizzato può scegliere di raggiungere la meta in auto. L’indirizzo è 1000 Surf Avenue, Brooklyn, New York 11224. Ma in questo caso il tempo di percorrenza può variare in base al punto di partenza ed al traffico, specie in alta stagione.

Cosa fare a Coney Island

L’attrazione principale del luogo è sicuramente il Luna Park.

Il parco divertimenti inaugurato nel 1903, è aperto da fine marzo/inizio aprile fino ad Halloween.
Nei mesi di giugno, luglio e agosto è aperto tutti i giorni, anche se gli orari di apertura e chiusura variano. Mentre in primavera ed autunno è aperto principalmente nei fine settimana.
Per essere aggiornati su tutti gli orari di apertura e chiusura del parco potete visitare il sito ufficiale del Luna Park.

Wonder Wheel del Luna Park

All’interno del parco divertimenti è poi possibile trovare numerose attrazioni, sia per adulti, che per bambini.
Infatti le giostre sono suddivise in quattro categorie: Extreme Thrill (ossia brivido estremo),High ThrillModerate Thrill ed infine Mild Thrill, quest’ultima è la categoria adatta ai più piccoli (in questo caso però per accedere alle giostre è richiesta un’altezza minima che varia da 90 cm ad 1 m e 20).

Tra le tante attrazioni su cui potrete salire, due sono quelle che vi consiglio assolutamente di provare.

The Cyclone al Luna Park

La prima è il The Cyclone.
Inaugurate nel 1927 e realizzate completamente in legno, queste sono le montagne russe più vecchie, ma ancora perfettamente funzionanti, degli Stati Uniti.

La seconda è invece la Wonder Wheel.
Questa ruota panoramica è stata costruita nel 1920, e data la posizione del Luna Park, vi consentirà di godere a circa 50 metri di altezza, di una meravigliosa vista su Brooklyn da un lato e sull’oceano dall’altro.
Inoltre 16 cabine della giostra, non sono fisse, ma sono lasciate libere di scorrere sui binari, aumentando l’adrenalina dell’attrazione.

Nathan's Hot Dog a Coney Island

Altra tappa obbligatoria a Coney Island prevede una fermata da Nathan’s per assaggiare i famosi hot dog.

Qui infatti nel 1916 è stato inventato il famoso panino e proprio quelli di Nathan’s continuano ad essere tra i più buoni e gustosi al mondo.
In particolare se vi trovate a Coney Island il 4 luglio, potrete anche assistere al celeberrimo “Hot Dog Eating Contest”, la gara in cui vince chi riesce a mangiare il maggior numero di hot dog in un tempo prestabilito.
L’attuale record appartiene a Joey Chestnut, che nel 2018 è riuscito a divorare 74 panini in soli 10 minuti.

Tramonto e profilo del Luna Park a Coney Island

Infine vi consiglio una spettacolare passeggiata sul lungomare in legno che fiancheggia la lunghissima spiaggia bianca. La camminata sarà ancor più suggestiva se fatta al tramonto.
E nel caso vi trovaste a farla di venerdì avrete anche la possibilità di assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio. Uno show pirotecnico caratteristico del periodo estivo che solitamente inizia verso le 21:30.


Il 4 Luglio a New York: cosa fare? July 02 2019

Il 4 Luglio, giorno dell’indipendenza americana, è una delle festività più importanti negli Stati Uniti. E la Grande Mela è sicuramente uno dei luoghi ideali dove trascorrere questa giornata e vivere appieno il patriottismo nazionale americano.

Bandiera americana

Le origini della festa

Il 4 Luglio del 1776, tredici colonie britanniche del nuovo continente (Pennsylvania, Massachusetts, Virginia, Maryland, Georgia, New Jersey, North Carolina, South Carolina, Connecticut, New Hampshire, Rhode Island, Delaware e New York) firmarono a Philadelphia la Dichiarazione d’Indipendenza.

Dichiarazione d'indipendenza

Con tale atto, i tredici stati, si dichiararono indipendenti dalla madrepatria Inghilterra, che aveva sempre negato loro la possibilità di essere rappresentate all’interno del governo britannico, nonostante fossero costrette a versare le tasse.

Cosa fare il 4 Luglio a New York: di giorno

In un giorno così sentito da tutta la popolazione, la città offre tantissime opportunità per godersi questa festa al meglio. Eccone alcune:

  • Trascorrere la giornata nei parchi della città, con aree attrezzate per i barbecue così da rilassarsi in compagnia di parenti ed amici. Se avete la possibilità e la voglia di trascorrere questa giornata in perfetto american style, vi consiglio il tradizionale menù previsto per l’occasione: anelli di cipolla, ali di pollo fritte, i cupcakes (decorati con i colori della bandiera americana) ed infine la portata principale, le Spare Ribs, ossia le costolette di maiale cucinate sul barbecue e insaporite con salse di vari gusti.

barbecue e relax al parco

  • Recarsi sulla famosissima spiaggia di Coney Island. Qui, tra un tuffo nell’oceano ed una passeggiata sul lungomare, sarà possibile godersi spettacoli di vari artisti di strada e musica dal vivo.
Tappa obbligatoria per i cultori dell’Hot Dog è il locale Nathan’s Famous, che come ogni anno organizza l’Hot Dog Contest: un’avvincente sfida all’ultimo boccone tra i più voraci mangiatori del famoso panino.

 

Coney Island

  • Visitare le principali attrazioni della città. Infatti, la Statua della Libertà, l’Empire State Building, il Top of the Rock, il Museo di Storia Naturale, il Museo Metropolitan, il Museo Guggenheim ed il One World Trade Center saranno aperti e visitabili. Inoltre, data la ricorrenza, suggerisco una visita nei luoghi simbolo della storia dell’Independence Day: il Bowling Green Park che ospitò le prime riunioni degli indipendentisti americani, la Saint Paul Chapel dove si trovano le spoglie del Generale Richard Montgomery e la Fraunces Tavern, dove sono custoditi cimeli e dipinti dell’epoca.
  • Dedicarsi allo shopping. Per coloro che amano fare acquisti, non c’è alcun problema: potrete tranquillamente girare per i negozi dal momento che resteranno aperti per tutta la giornata.

strade di new york

Cosa fare il 4 Luglio a New York: di sera

  • Assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio organizzato dai Magazzini Macy’s. Quest’anno i fuochi verranno sparati da quattro chiatte che si allineeranno vicino il Molo 17 nei pressi del Ponte di Brooklyn.

Uno spettacolo pirotecnico che partirà alle ore 21:20 e durerà circa 25 minuti. Sono previste 75.000 esplosioni (con l’inserimento di nuovi effetti scenici quali Hidden Happy Faces, Revolving Dragons, Wolf Whistle, Multicolor Meteor Mines e Little Snakes). Il risultato è un meraviglioso evento che illuminerà l’intera skyline della Grande Mela.

fuochi d'artificio 4 luglio

Macy’s ha stilato una lista di postazioni consigliate da cui poter godere dell’evento (consiglio di recarsi per tempo in questi posti, dato che di solito cominciano ad affollarsi già nelle prime ore del pomeriggio). Eccole, di seguito.
 
Ingressi alla FDR Drive:
- Broad Street & Water Street (è il punto di ingresso più a sud per godersi tutto lo spettacolo);
 
- Pearl Street & Dover Street (rappresenta una posizione privilegiata molto vicina al ponte di Brooklyn);
 
- Robert F. Wagner Sr. Place & St. James Place (una postazione che consentirà di avere una vista in prima fila di questo fantastico spettacolo pirotecnico);
 
- Pearl Street & St. James Place (Rappresenta un fantastico punto di osservazione ma di affolla molto velocemente);
 
- Montgomery Street & Cherry Street (un angolo del Lower East Side da cui sarà possibile vedere il ponte di Brooklyn e le chiatte più a Sud);
Ingressi dalla Lower Promenade:
 
- Pike Slip & Cherry Street (postazione a pochi passi dal Manhattan Bridge);
 
- Market Street & Cherry Street (ingresso accessibile ai disabili disponibile presso l’impianto di atletica leggera di Murray Bergtraum).

 

Postazioni per i fuochi del 4 luglio

  • Partecipare ad una crociera serale. Questa è l’opzione perfetta per chi è alla ricerca di un’alternativa più comoda per godersi lo spettacolo, evitando l’attesa al caldo e la folla.

New york vista dall'Hudson

  • Sorseggiare un drink da un rooftop bar e godersi lo spettacolo. Come sempre, la vista sulla città vi lascerà senza fiato!