Notizie, curiosita',aneddoti, e fantasie su New York – tagged "nabisco" – ilmioviaggioanewyork

Autenticamente New York

Chelsea Market: il mercato da vedere a New York March 07 2019 1 Comment

Durante il vostro viaggio a New York, quando vi ritroverete a scoprire il quartiere di Chelsea, nel West Side di Manhattan, oltre alla passeggiata sulla famosa High Line vi consiglio di non perdervi la visita del Chelsea Market! Se amate andare alla scoperta di nuovi sapori e, nei vostri viaggi, ricercate le specialità gastronomiche, questo è il posto che fa per voi! 

Chelsea Market

In realtà, in questo grande mercato coperto non troverete soltanto prodotti alimentari ma tanto altro: capi di abbigliamento, articoli per la casa, oggetti di artigianato, etc..; ma, soprattutto, scoprirete un modo del tutto nuovo di concepire il mercato, diverso da ciò a cui siamo abituati in Italia. Questo il motivo per cui vi stupirà!

In questo articolo, vi darò tutte le informazioni per visitare il Chelsea Market e vi racconterò la storia che c’è dietro questa sorprendente attrazione newyorkese.

 

Perché visitare il Chelsea Market

Si tratta di un luogo unico in città, nel quale trascorrere ore piacevoli per assaggiare cibi mai provati e per dedicarsi allo shopping di articoli di ogni genere e, in alcuni casi, provenienti dall’altro lato del mondo.

Chelsea Market

A colpirvi sarà anche la location in cui questo mercato si inserisce, una ex fabbrica che ha mantenuto la sua impronta di edificio storico ma, allo stesso tempo, si è arricchito di elementi di modernità. L’ambiente è giovane e dinamico e, spesso, vengono organizzati eventi. Cliccate qui per scoprire quelli attualmente in corso. 

Un consiglio: se andate nel weekend non perdetevi il brunch!

 

Come arrivarci e quando andare

Come suddetto, il Chelsea Market si colloca nell’omonimo quartiere di New York. In questo quartiere, le oltre 200 gallerie d’arte convivono con negozi e ristoranti ricercati e saltano subito all’occhio i caratteristici edifici in mattoni rossi. Si tratta di una zona della città che è stata interessata da un processo di rinascita e riqualificazione. Come non pensare alla High Line, nata da una ferrovia sopraelevata in disuso?

Nello specifico, il Chelsea Market si trova al numero 75 della 9th Avenue, tra la 15esima e la 16esima strada

Chelsea Market google maps

Se siete fortunati e il meteo è dalla vostra parte, vi consiglio di raggiungere il Chelsea Market dopo aver fatto una passeggiata sulla High Line; percorrendola in direzione sud troverete l’accesso diretto al mercato. Altrimenti, potrete raggiungerlo con le linee A, C ed E della metropolitana, scendendo alla 14th Street Station.

Di seguito, gli orari di apertura del Chelsea Market:

  • dal lunedì al sabato dalle ore 7:00 alle ore 2:00 di notte
  • la domenica dalle ore 8:00 alle ore 22:00

 

Dove mangiare

La scelta dei posti dove mangiare al Chelsea Market è davvero vasta e, perciò, sarà molto difficile decidere in quale stand o ristorante fermarsi. Ci sono cibi di ogni tipo e provenienti da ogni parte del mondo. Per questo motivo, la scelta migliore è assaggiare differenti specialità e non fermarsi a un solo stand.

Molto famoso è il Lobster Place, qui è possibile sia acquistare il pesce fresco da portare a casa sia fermarsi a mangiare. La specialità è il Lobster Roll, il panino con l’aragosta condito con una salsa davvero squisita. C’è anche la possibilità di mangiare l’aragosta semplicemente bollita e accompagnata da contorni vari. 

Lobster Roll

Altri luoghi dove mangiare, all’interno del Chelsea Market, sono: Los Tacos No. 1, specializzato in cucina messicana; il Mok Bar, ristorante coreano; Beyond Sushi, specializzato in sushi vegano e vegetariano; Amy’s Bread, panificio e pasticceria; Friedman’s Lunch, che propone la tradizionale cucina americana; il ristorante Giovanni Rana; Bar Suzette, specializzato in crepes; Doughnuttery, famoso per i donuts; etc.. C’è l’imbarazzo della scelta!

  

Dove fare shopping

All’interno del Chelsea Market, ci sono diversi negozi dove è possibile fare shopping sia di prodotti enogastronomici (vini, cioccolata, frutta secca, spezie..) sia di altri tipi di articoli.

Chelsea Market

Credit Alexandra Marshall

Ad esempio, c’è il famoso negozio Anthropologie che vende articoli per la casa e abbigliamento femminile oppure il negozio Kikkerland specializzato nella vendita di singolari oggetti di design. Inoltre, non mancano le librerie e i negozi di articoli rari e provenienti da ogni parte del mondo.

Molto interessante è la sezione Artists & Fleas. Quest’ultima si trova nella parte finale del Chelsea Market e, qui, stilisti e artisti vendono le loro creazioni. E’ possibile trovare dei pezzi unici e davvero originali!

 

La storia

La nascita del Chelsea Market risale al 1997. Prima di questa data, andando indietro nel tempo e arrivando alla fine dell’Ottocento, questa struttura era sede di un’importante fabbrica di biscotti e crakers, la Nabisco, National Biscuit Company. E’ stata proprio questa fabbrica a commercializzare i biscotti Oreo e i Ritz! 

La posizione della Nabisco non era casuale: trovandosi vicino al Meatpaking District, il quartiere del commercio della carne, poteva disporre facilmente di grandi quantità di strutto.

Tuttavia, negli anni ’60, la fabbrica fu spostata altrove e l’area rimase a lungo inutilizzata. Soltanto negli anni ’90, la struttura è stata ristrutturata e riqualificata fino ad arrivare all’inaugurazione del Chelsea Market.

Chelsea Market