Notizie, curiosita',aneddoti, e fantasie su New York – tagged "ny" – ilmioviaggioanewyork

Autenticamente New York

Novembre a New York: il Veterans Day November 09 2019

Nella classifica degli eventi di novembre a New York rientra il famoso Veterans Day, ovvero la festa federale americana nata con lo scopo di rendere onore ai veterani e a tutte le forze armate che in guerra hanno combattuto per l’America

Si tratta di una festa nazionale molto attesa dai newyorkesi. Ogni anno viene celebrata l’11 novembre e quest’anno, nel 2019, cadrà di lunedì. Per l'occasione è prevista una grandiosa parata commemorativa lungo la quinta strada, la famosa Fifth Avenue, proprio nel cuore pulsante di Manhattan.

Veterans Day Parade

Durante l’intera cerimonia, si percepisce chiaramente il patriottismo americano e il forte legame con la bandiera a stelle e strisce. Tra l’altro, quest’anno il Veterans Day sarà ancora più sentito, in quanto ricorre il centenario di questo giorno commemorativo (1919-2019).

 

Veterans Day: storia e significato

Il Veterans Day viene celebrato ogni anno l’11 novembre per un motivo preciso. Infatti, proprio questa data segna storicamente la fine della Prima Guerra Mondiale. Alle ore 11:00 circa, dell’11 novembre 1918, fu firmato l’armistizio tra la Germania e gli Alleati che pose fine alla guerra.

L’anno seguente (il 1919) l’allora presidente degli Stati Uniti, Thomas Woodrow Wilson, istituì la ricorrenza. Inizialmente fu scelto il nome di Armistice Day, il Giorno dell’Armistizio per indicare la fine delle ostilità e rendere omaggio ai veterani della Prima Guerra Mondiale.

In seguito, l’intento della ricorrenza si è esteso a tutti i veterani di guerra americani, per celebrare il coraggio dimostrato nel difendere la patria. Precisamente, il 1954 è stato l’anno in cui il Congresso approvò la richiesta di cambiare nome alla ricorrenza e, quindi, fu festeggiato il primo Veterans Day!

Veterans Day Parade

Credit Coast Guard News

I più attenti noteranno che tra il Veterans Day e il Memorial Day (celebrato nel mese di maggio) ci sono divere similitudini. La differenza sostanziale risiede nel loro significato e nel loro scopo. Infatti, con il Veterans Day vengono onorati i veterani di guerra, mentre durante il Memorial Day vengono ricordati i soldati che hanno perso la vita in guerra.

 

Veterans Day 2019: la cerimonia e la parata

Il Veterans Day a New York prevede una tradizionale cerimonia di apertura (chiusa al pubblico) che precede la famosa parata sulla quinta strada. Questa cerimonia si svolge presso il Madison Square Park (tra la 24esima strada e la fifth avenue) intorno alle ore 11:00 del mattino con la deposizione della corona presso l’Eternal Light Monument, il monumento commemorativo presente nel parco. Saranno presenti il sindaco, il presidente Trump e altri personaggi politici.

Veterans Day ParadeCredit The U.S. Army

Dopo la cerimonia ufficiale che apre il Veterans Day, segue la grandiosa parata che attraversa la fifth avenue verso nord, dalla 26esima alla 46esima strada. Sono all’incirca 1,2 miglia (30 minuti a piedi). Quest’anno inizierà alle ore 12:00 e terminerà intorno alle 15:30.

Ecco la mappa dell’itinerario previsto durante la Veterans Day Parade:

Ogni anno sono oltre 20.000 i partecipanti alla Veterans Day Parade. Militari, veterani di guerra, corpi militari, bande musicali, familiari dei soldati, etc. Ad aumentare l’effetto grandioso ed imponente contribuiscono i veicoli militari che partecipano alla sfilata.

Per coloro che non si trovano a New York, vi segnalo che è possibile assistere alla parata anche in streaming collegandosi al sito ufficiale.


Il 31 ottobre a New York: la Village Halloween Parade October 29 2019 2 Comments

Mancano meno di 48h alla notte di Halloween e New York, già “vestita” per l’occasione, si prepara ad ospitare tantissimi eventi e feste a tema. Se vi trovate in città, avrete davvero l’imbarazzo della scelta! Ma, come ogni anno, l’evento più importante e grandioso della Grande Mela sarà la Village Halloween Parade!

Ne avete mai sentito parlare? Si tratta di una grandiosa parata notturna, la più grande al mondo organizzata in occasione di Halloween.

Il luogo scelto per la sfilata è il quartiere di Greenwich Village a Manhattan. Più precisamente, la Village Halloween Parade sfilerà sulla 6th Avenue da Spring Street fino alla 16th Street.

Village Halloween Parade

Questa parata ha alle spalle una lunga tradizione. La prima edizione, infatti, fu organizzata nel 1973, ben 46 anni fa! L'ideatore, Ralph Lee della Mettawee River Theater Company, organizzò una parata di burattini destinata ai bambini su Jane Street sul fiume Hudson.

Da allora, la parata è cresciuta anno dopo anno diventando un evento in grado di attirare persone di tutte le età. Oggi è uno degli eventi più attesi a New York. Infatti, sono davvero tanti coloro che attendono con trepidazione questa parata. Del resto, l’atmosfera che si respira durante la sfilata è straordinaria. E’ impossibile non restare coinvolti e non lasciarsi trasportare dai festeggiamenti.

Ecco perché se desiderate vivere appieno la notte di Halloween e festeggiare in perfetto stile newyorkese, non potete perdervi questo evento!


Village Halloween Parade 2019: cosa aspettarsi

Come anticipato, ogni anno, la Village Halloween Parade si svolge tra le strade del quartiere di Greenwich Village la sera del 31 ottobre, dalle ore 19:00 alle ore 22:30 circa. L’appuntamento per assistere alla sfilata da spettatori (lungo i bordi della strada) è sulla 6th Avenue North da Spring Street fino alla 16th Street.

Village Halloween Parade

Vedrete sfilare ballerini, oltre 50 gruppi e bande musicali, artisti, pupazzi giganti (animati dai volontari) ma soprattutto tantissimi newyorkesi che indosseranno costumi di Halloween personalizzati e unici da quelli più spaventosi a quelli più divertenti. Ovviamente non mancherà la musica ad accompagnare il tutto.

Village Halloween Parade

La Village Halloween Parade richiama un gran numero di persone e ammiratori newyorkesi e non. Si stimano circa 2 milioni di spettatori e 50.000 partecipanti in costume. Ecco perché il consiglio è quello di arrivare prima così da assicurarvi i posti migliori per guardare lo spettacolo.

 

Village Halloween Parade 2019: come partecipare

Se desiderate partecipare alla sfilata e, quindi, marciare nella parata è possibile ed è anche totalmente gratuito! L’unica condizione imprescindibile è quella di indossare un costume. Potrebbe essere l’occasione per divertirvi nel trovare un costume originale liberando la vostra creatività!

Village Halloween Parade

Per i partecipanti alla sfilata in costume, l’appuntamento è all’angolo tra la 6th Avenue e Canal Street. Gli organizzatori consigliano di arrivare tra le 18:30 e le 21:00 per essere certi di non perdere la parata.

C’è anche la possibilità di saltare la fila acquistando un “VIP ticket” oppure partecipando alla sezione a “tema speciale” (quest’anno il tema sarà Wild Thing!). Ovviamente, queste opzioni sono a pagamento. Cliccate qui per saperne di più sui biglietti in vendita.

Inoltre, sul sito ufficiale troverete tutte le informazioni sulla parata e su tutto ciò che ruota intorno a questo grande evento.

Ecco il video della parata:


L'assicurazione sanitaria per un viaggio a New York October 30 2018 1 Comment

 

State programmando un viaggio a New York?

Probabilmente, avrete già iniziato a scorrere le offerte dei voli e a consultare le differenti possibilità di alloggio durante la vostra vacanza. Ma... attenzione! C’è un aspetto rilevante e da non trascurare nell’organizzazione di un viaggio nella Grande Mela. Sto parlando dell’assicurazione sanitaria. La potete acquistare con noi qui.

 

New York

 

Una premessa importante da fare è che negli Stati Uniti non esiste un sistema sanitario nazionale come quello che conosciamo in Italia.

Negli USA l’assistenza e le cure mediche sono a pagamento. Ciò significa, che l’assistenza sanitaria non è a carico dello Stato e non avviene tramite il pagamento di un ticket. Sono in primis i cittadini americani a ricorrere all'assicurazione sanitaria in modo tale che le spese mediche siano completamente coperte.

 

Visita medica

 

Assicurazione sanitaria USA: obbligo o necessità?

La domanda sorge spontanea: per un viaggio a New York e, più in generale negli Stati Uniti, è obbligatorio stipulare un’assicurazione sanitaria? La risposta è NO! Non c’è nessun obbligo ad acquistare un’assicurazione sanitaria. Tuttavia c’è la necessità di farlo!

Il sistema sanitario nazionale italiano non copre nessuna spesa relativa alle cure mediche negli USA, neppure una visita al pronto soccorso. Anche per un banale infortunio si possono spendere migliaia di dollari. Non è uno scherzo! Basti pensare che solo il costo dell’ambulanza si aggira tra i 400$ e i 1.200$... una visita al pronto soccorso può arrivare a costare 3.000$... un braccio rotto dai 2.500$ in su…

 

Risparmio denaro

 

Non ci sono dubbi: se non vogliamo compromettere la vacanza e, addirittura, rischiare di non riuscire a sostenere il pagamento di cure mediche indispensabili, è necessario stipulare un’assicurazione sanitaria per il nostro viaggio.

 

Assicurazione sanitaria

 

Assicurazione sanitaria USA: quando farla?

La risposta è: prima di partire per la nostra vacanza!

Quando si procede con la prenotazione del volo, diverse compagnie aeree consentono di acquistare direttamente l’assicurazione per il viaggio (es. copertura nel caso di smarrimento del bagaglio) e per le spese mediche. Tuttavia, a volte, risulta più conveniente acquistare la polizza direttamente sul sito della compagnia assicurativa e, magari, usufruire di speciali codici sconto.

 

Ricerca sui siti di assicurazione

Il consiglio è quello di confrontare le diverse possibilità e di trovare quella più adeguata alle proprie esigenze.  

 

Assicurazione sanitaria USA: come scegliere

Ci sono diversi parametri da valutare e che indirizzeranno la vostra scelta: 

  • Massimale di copertura: il consiglio è quello di optare per un massimale di spese mediche illimitato o, comunque, elevato così da non incorrere in rischi di mancata copertura.

  • Anticipo delle spese: prestate attenzione, perché, alcune compagnie prevedono che siate voi ad anticipare le spese per poi richiedere il rimborso. Il consiglio è di scegliere una compagnia assicurativa che paghi direttamente le spese mediche ospedaliere. Controllate, dunque, che sia previsto il pagamento diretto da parte della compagnia.
  • Franchigia: è quella parte di danno che resta a vostro carico. Alcune compagnie assicurative offrono polizze con una franchigia di qualche centinaio di euro. E’ un aspetto da valutare!
  • Copertura delle spese mediche derivanti da condizioni preesistenti: la maggior parte delle polizze, non prevede il pagamento di cure e/o ricoveri legati ad una condizione cronica che ha già richiesto delle cure (di solito fino a due anni prima).
  • Assistenza in italiano in qualunque momento: non è una banalità! Ricevere un’assistenza in italiano 24 ore su 24, vi permetterà di affrontare qualsiasi tipo di situazione.

 

In conclusione, il suggerimento è quello di affidarvi a compagnie assicurative solide e che possano garantirvi un servizio efficace ed efficiente! Di seguito riporto le più gettonate.