Notizie, curiosita',aneddoti, e fantasie su New York – tagged "torta" – ilmioviaggioanewyork

Autenticamente New York

Cosa mangiare a New York: i dolci più famosi November 26 2018

La Grande Mela è una città ricca di sorprese e che offre molteplici esperienze tutte da vivere. Tra queste rientrano le esperienze culinarie che sono componente essenziale di ogni viaggio. In questa metropoli, potrete assaggiare e gustare cibi provenienti da ogni parte del mondo e ciò non smetterà di stupirvi!

Se siete golosi, e non rinunciate per nessun motivo al dolce, New York è la meta che fa per voi. Qui potrete mangiare dolci dal sapore nuovo e che sono caratteristici della città: una vera e propria delizia.

 I dolci più famosi a New York

Ho stilato per voi una lista dei dolci più famosi della Grande Mela. Si tratta di bontà che vi consiglio di provare durante il vostro viaggio. Non ve ne pentirete!

 

CHEESECAKE

La Cheesecake è una delle torte più famose al mondo ma, senza dubbio, quella newyorkese merita un posto d’eccezione. La torta al formaggio, disponibile in diversi gusti e con differenti topping, rappresenta la città di New York, tanto da essere diventata quasi un simbolo della sua pasticceria.

 Eileens Special Cheesecake

E’ un dolce molto diffuso e riprodotto da tanti. Per questo motivo, è importante conoscere i posti migliori dove assaggiarlo così da non rischiare di trovare brutte imitazioni.

Di seguito alcuni locali dove potrete mangiare le migliori cheesecakes di New York:

  • Eileen’s Special Cheesecakes
  • Two Little Red Hens
  • Junior’s Cheesecake
  • Billy’s Bakery
  • Veniero’s Pasticceria Caffè

 Junior's Cheesecake

 

CUPCAKES

Queste tortine ricoperte da crema di burro di differenti gusti assomigliano a dei muffins ma con l’aggiunta del topping e sono un altro simbolo della pasticceria newyorkese.

I cupcakes sono stati persino protagonisti di film e serie televisive: come non ricordarli in Sex and the City?

Cupcakes Magnolia Bakery 

Proprio in Sex and the City, le protagoniste adorano i cupcakes di Magnolia Bakery, una vera e propria istituzione a New York. Questa catena di cupcakes bakery prepara cupcakes di tantissimi gusti. Uno dei più apprezzati? Il gusto Red Velvet che si riconosce per il colore rosso acceso!

 Red Velvet Cupcakes

Per approfondire i locali dove trovare i migliori cupcakes di New York, consiglio di leggere questo articolo

 

BROWNIE

La torta americana al cioccolato per eccellenza e che, tradizionalmente, viene tagliata a piccoli quadratini.

Uno dei brownie più famosi a New York è quello della Fat Witch Bakery (75 9th Ave) che, per gli amanti di questo dolce americano, offre diverse varianti: al caramello, alle noci, al cappuccino, etc.

 Brownie

  

DONUTS

La famosa ciambella dolce e fritta proposta in differenti versioni: con la glassa, con il cioccolato, con lo zucchero a velo, etc.. Come non pensare a Homer Simpson e alla sua passione per i donuts? 

Doughnut Plant è specializzato in donuts ed ha diversi punti vendita a New York. Sarà difficile scegliere quale gusto assaggiare per primo! Sul sito troverete tutte le varianti proposte.

 Donuts

 

CRONUT

L’ideatore di questo dolce è il famosissimo pasticciere Dominique Ansel. Il cronut è una via di mezzo tra un donut e un croissant: l’impasto è quello del cornetto ma la forma è la stessa di un donut!

 cronut

Questo dolce è nato nel 2013 ed ha conquistato anche i palati di coloro che erano più scettici. Potrete assaggiare il vero cronut nella pasticceria di Dominique Ansel a Soho (189 Spring St).

 cronut

 

COOKIES

I cookies sono i biscotti più amati dagli americani e sono stati realizzati, per la prima volta, negli anni 30 in una casa del Massachusetts! Da allora la loro fama si è diffusa a livello mondiale. 

Questi fragranti biscotti ripieni di gocce di cioccolato sono unici e ben riconoscibili per grandezza, croccantezza e aspetto dorato.

A New York potrete mangiare i veri cookies americani nella pasticceria di Levain Bakery (167 W 74th St).

 Levain Bakery Cookies

 

BLACK AND WHITE COOKIE

Un biscotto con una doppia anima: vaniglia e cioccolato. Il Black and White Cookie è stato nominato anche all’interno della serie televisiva Seinfeld ed è un dolce molto amato dai newyorkesi.

 Black and White Cookie

La storia di questo biscotto inizia a New York, nel 1902, presso il Glaser's Bake Shop, fondato da immigranti bavaresi. Purtroppo, a luglio del 2018 questo forno tradizionale è stato chiuso.

Tuttavia, potrete assaggiare il famoso cookie vaniglia e cioccolato in moltissimi forni e pasticcerie in giro per la città.

 

BROOKLYN BLACKOUT CAKE

E’ una torta al cioccolato di origine americana molto nota. In origine è stata resa famosa, durante la seconda guerra mondiale, dalla Ebinger’s bakery di Brooklyn.

Si dice che quando, negli anni 70, i proprietari della catena Ebinger’s bakery annunciarono la chiusura, ci fu un vero e proprio assalto per accaparrarsi le ultime Brooklyn Blackout cakes rimaste.

Oggi, un’ottima Blackout Cake è quella di Ovenly, una delle migliori pasticcerie di Brooklyn.

 Blackout Cake di Ovenly

 

MILLE CRÊPES CAKE

E’ forse una delle torte più fotografate e postate su Instagram. La Mille Crêpes Cake è formata da venti crêpes sottilissime e ripiene di crema di differenti gusti. Molto buona quella al tè verde.

 Mille Crêpes Cake

A New York, da Lady M (41 E 78th St) potrete provare la versione originale di questa torta!


15 cose da mangiare per diventare veri newyorkesi March 02 2015 3 Comments

L'esperienza newyorkese deve accompagnarsi alla degustazione di tutte le bontà possibili e immaginabili. Ecco un piccolo elenco.

1) Pretzel: di origine germanica, è diventato una delle bontà tipiche da strada, da consumare velocemente tra una corsa e l'altra. Molti non lo sanno, ma a New York c'è stata in passato una grande migrazione tedesca, che giustifica come questa specialità sia così diffusa.

 

2) Lobster Roll: il panino con l'aragosta (o astice) del Maine, è una delle specialità newyorkesi che non possono mancare dal vostro menu. Magari a qualcuno potrebbe infastidire il gusto un po' forte. Ma io non sono uno di quelli, e quindi lo consiglio.

 

3) Bagel: pane ebraico, si può riempire a piacimento. A me piace con salmone e cream cheese. Però potete divertirvi a creare le combinazioni che la vostra fantasia riesce a suggerirvi.

 

4) Burger: questo è un classico che piu' classico non si può. Non farà bene alla salute, ma difficile resistergli. Accompagnandolo con patatine fritte. Of course.

5) Hot Dog: E qui è pura poesia. Basta mangiarne tre per sostituire un pasto intero. Niente è piu' americano che l'hot dog.

6) Steakhouse: Ottima carne americana, cucinata con la maestria di chi ha negli occhi i pascoli delle pianure americane, e tra le dita la sapienza di saper cucinare alla perfezione. Inimitabile.

7) Colazione americana: quella tipica, con uova e pancake. E tanto altro, tra cui il bacon, le patate, le fette di pane. Vale come un pranzo. Un pranzo davvero delizioso. E pesantuccio.

8) Pierogi: ravioli ripieni di origine polacca, se li volete assaggiare, dovete andare per forza a Greenpoint.

9) Mac and Cheese: favoloso piatto di pasta di origine americana. I maccaroni con il formaggio sono una vera e propria filosofia di vita newyorkese.

10) Chele di granchio: all'inizio avevo dei dubbi. Poi me ne sono innamorato. Meglio dell'aragosta. Davvero.

 

11) Ramen: piatto giapponese, oramai è diventata una vera e propria mania a New York.  Una zuppa saporita che è al primo posto nel palato di chi frequenta Manhattan.

12) Cheesecake: non una torta, ma una dichiarazione di amore alla vita. Ogni volta che l'ho finita, mi sono sentito felice di tutto. Di New York e della vita.

13) Cupcake: Non serve aver visto Sex and the City, per sapere che questo è il dolce newyorkese che negli ultimi anni si è impossessato dei desideri soprattutto delle donne!

14) Red Velvet: altra torta non solo gustosissima, ma anche bellissima, con questo rosso vivo che ti salta in bocca. Impossibile non provarla.

15) Pollo fritto: piatto tipico della cucina del sud, la famosa cucina dell'anima (soul), non può mancare nel menu del newyorkese. Magari la domenica, quando si va a vedere il coro Gospel.

 


La più newyorkese delle torte, la Red Velvet Cake. Vi consiglio di provarla da Billy's Bakery February 19 2015

Una torta che si chiama "tessuto rosso" può essere buona? Stiamo parlando della Red Velvet Cake (torta di velluto rosso),  la più newyorkese delle torte: colore rosso acceso che risalta con la crema  bianca brillante.

La ricette risale agli inizi del '900 dove veniva servita nel piu' famoso ristorante di quel tempo: The Waldorf Astoria Hotel, ma la cui origine derivava dal sud degli Stati Uniti. Pare che il colore rosso fosse dato da una reazione chimica tra il cacao  e il latticello contenuto nell'impasto, oggi viene aggiunto del colorante rosso per accentuare l' effetto.


E' talmente popolare che ci fanno anche le cupcake e hanno fatto anche gli oreo edizione speciale San Valentino. E venendo a New York non potete non provarla. Tutte le pasticcerie la offrono, la vedrete spuntare in ogni vetrina. Ma io vi consiglio Billy's Bakery (184, 9th Ave), nel cuore di Chelsea.