Alcune cose gratuite da fare a New York d'estate July 10 2016

Di Mariagrazia De Luca

deluca.marymary@gmail.com

DAL LUNEDI ALLA DOMENICA: COSE GRATIS (E DIVERTENTI) DA FARE D’ESTATE A NEW YORK CITY

Vi resta da trascorrere qualche giorno a New York ma siete rimasti completamente al verde? Non fatevene una colpa, è piuttosto comune. A me è successo durante il primo viaggio a New York. Ok, mi ero comprata due o tre paia di Converse, ero andata a vedere due musical, un concerto al Lincoln Center, ho visitato il MoMa, la Frick Collection, ho mangiato in una bisteccheria costosissima, per non parlare di cene ogni sera in un ristorante etnico diverso. Poi regali alla mamma, alla zia, all’amica del cuore. E il cappellino degli Yankees a richiesta speciale dal cugino (mica puoi farglielo pagare, eh!), il regalo all’amico di New York che mi aveva ospitato, insomma… a metà della tua vacanza nella Grande Mela ti puoi facilmente ritrovare a secco. Per questo motivo, cari lettori del Il mio viaggio a New York, la seguente guida è pensata per tenervi impegnati durante tutta la settimana a costo zero. Infatti ci sono tanti eventi free in giro per la città, soprattutto ora che è estate. C’è solo l’imbarazzo della scelta e, credetemi…  sarete impegnati la settimana intera, dal lunedì alla domenica.

 

Di Lunedì

CINEMATA A BRYAN PARK

Arrivate verso le cinque del pomeriggio muniti di cestino da pic-nic e asciugamano da mare per stendervi sul prato verde di Bryan Park. Avrete così tutto il tempo per scegliervi un bel posticino con una visuale ottima sul grande schermo che, a partire dall’orario del tramonto (8.00 o 9.00 di sera), proietterà classici indimenticabili. Date un’occhiata alla lista dei film in programma a luglio. Ripetiamolo: e' gratis.

 

11 luglio: The balm beach story (1942)

18 luglio: The Omen (1976)

25 luglio: Three days of the condor (1975)

Dove: 1065 Avenue of the Americas

 

Di Martedì

 GIARDINO BOTANICO di Brooklyn

In ogni stagione, nel giardino botanico di Brooklyn, avete l’opportunità di osservare (e odorare!) piante e fiori diversi. Nella “summer flower collection”: rose, azalee, orchidee, e tante altre specie. C’è anche una sezione dedicata alle Immagini Storiche del giardino: durante la prima metà del XX secolo alcuni fotografi professionisti catalogarono tutte le piante e i fiori del giardino, regalando ai visitatori d’oggi una finestra storica su quello che era il botanic garden oltre un secolo fa. Durante l’estate ogni martedì del mese l’entrata è FREE dalle 10 am alle 5:30 pm. 

Dove: 900 Washington Avenue, Brooklyn

 

Di Mercoledì

si va tutti allo ZOO DEL BRONX

In un area di oltre 107 ettari si estende il più grande zoo della città di New York. Tigre siberiana, fenicottero rosa, alligatore del Mississippi, orso Grizzly… sono solo alcune delle tante specie degli oltre 6.000 animali ospitati nello zoo di New York, che dall’anno della sua apertura, il 1899, è diventato una vera e propria istituzione. Aperto dalle 10 di mattina alle 5 del pomeriggio, è gratis ogni mercoledì. In quel giorno è spesso affollatissimo, e a volte osservare gli animali può essere complicato più del solito.

Dove: 2300 Southern Boulevard, Bronx

 

Di Giovedì

gita in CINA

Non è una vera e propria una gita fisica quella che farete nel paese più popolato del mondo, ma un tuffo nella sua cultura millenaria. Ogni giovedì dalle 6 pm alle 8 pm avete l’occasione di visitare il China Institute gratuitamente, e ammirarne le bellezze: esempi di calligrafia, di arte popolare antica e contemporanea, ceramiche, etc. ospitate al suo interno.  Il museo è anche un istituto culturale che offre classe di mandarino per adulti e bambini, organizza proiezioni di film e letture riguardanti la cultura cinese.

E’ questa un’occasione d’oro per entrare in contatto con una cultura la cui presenza è massiccia e radicata a New York. La China Town di New York è infatti la più grande del mondo, e la comunità cinese è numerosissima.

Dove:100 Washington Street.

 

Di venerdì

Al MoMa da Degas o al Museo di Moving Image nel Queens.

Come in molti sanno, il venerdì il Museo di arte moderna di New York apre i battenti gratuitamente a tutti i visitatori dalle 4 alle 8 del pomeriggio. Una scusa in più per andare è la mostra in corso dedicata a Edgar Degas, uno dei padri dell’espressionismo francese. È la prima volta che il MoMa ospita una mostra monografica su Degas, dedicata in particolare alle opere del pittore francese, e il suo uso della tecnica italiana del XVII secolo del “monotipo”: Edgar Degas, A strange new beauty.

Dove: 11 west 53 street

Se siete amanti del cinema sopra ogni altra arte, allora optate per una visita al Museum of Moving Image, nel Queens. È considerato uno dei musei più innovativi e interattivi di New York City. Durante la vostra visita del museo farete esperienza di tutti i passaggi del “filmaking process”, del fare film. Vi sono inoltre oggetti che sono stati protagonisti di oltre 1000 movies! Avrete anche la possibilità di giocare con oltre 30 Arcade Games (Arcade Classic Exibit). Tutti conosciamo Pac-Man, right?

Dove: 36-01 35th Ave

Di Sabato

QUEEN INTERNATIONAL NIGHT MARKET

È arrivato il fine settimana e… anche il mercato più multietnico di New York City. Un giorno interno non è abbastanza per visitarlo per intero e provare tutte le specialità culinarie vendute nei suoi chioschetti. È aperto dalle 6 pm fino a mezzanotte questa celebrazione della “diversità” del quartiere Queens e di New York City. Chicharrones de pollo o Japanese Oyaku? Forse preferite Samosa Queens? Se siete abbastanza forti di stomaco dovreste provare invece il Balut, un autentico cibo filippino: un uovo di papero di 18 giorni.

Musicisti, venditori e artisti indipendenti, spettacoli e artigianato. Questo, e molto di più,  è il mercato Queen International Night Market… ora sapete dove andare se volete semplicemente incontrare il mondo intero.

Dove: New York Hall of Science (all’angolo tra 111th street e 45th avenue)

Di Domenica

CANOTTAGGIO SUL FIUME BRONX

Una cosa originale da fare di domenica è sicuramente quella di farsi un giro su una barca di legno fatta a mano sul fiume Bronx. Rocking the boat è la compagnia che organizza l’evento che vi permette di avere una prospettiva diversa e… in qualche modo avventurosa, di una parte diversa di New York. Dall’1 pm fino alle 6 pm ci si può ritrovare sulla riva del fiume Bronx, nel Hunt Point Riverside Park, all’incrocio tra Edgewater Rd e Lafayette Ave per dedicarsi al canottaggio.

Dove: Hunts Point Riverside Park

Sempre di domenica

GOVERNOR ISLAND

Governor Island è una tappa obbligatoria per tutti coloro che d’estate viaggiano a New York. Ci si arriva con un ferry (gratis) da downtown Manhattan e, una volta arrivati nella piccola isola,  vi sembrerà di aver fatto una vera e propria traversata! Che panorama! Dall’isola vedrete infatti tutta la foresta di grattacieli che svetta verso l’alto… Quando si sta dentro Manhattan ci si dimentica quasi di dove si è, circondati e sovrastati da cemento, folle di gente, rumore e luci. Governor Island è una piccola isola paradisiaca, dove non trafficano macchine ma solo biciclette. Ma non per questo noiosa: controllate il programma degli eventi online degli eventi: vi sono festivals, concerti, feste, iniziative di vario genere.

In due domeniche differenti (il 30 luglio e il 20 agosto), potete assistere a partite di Vintage Baseball (dalle 12.00 alle 4.00 del pomeriggio). I giocatori si vestono come in passato, senza guanti e con una divisa old fashion del 1883. I progenitori dei Giants, per capirci.

Dove: Governor Island, raggiungibile da Manhattan (Battery Maritime Building, 10 South Street) e Brooklyn (Pier 6).