Come affittare un appartamento a New York – ilmioviaggioanewyork

Occorre utilizzare la mascherina nei nostri tour. Grazie.

Come affittare un appartamento a New York

May 16 2022

Generalmente quando si viaggia verso New York la prima soluzione che viene in mente se si pensa a dove dormire è l’hotel. In realtà una soluzione altrettanto comoda e spesso più economica, soprattutto se si deve rimanere nella Grande Mela un numero discreto di giorni, è affittare un appartamento

Avere una casa a propria disposizione, completa di angolo cottura, regala un'autonomia da non sottovalutare, e il risparmio è evidente soprattutto se si viaggia in famiglia o con un gruppo di amici con cui si dividono le spese. 

Ovviamente, va sempre ricordato che qualunque sia la soluzione scelta i prezzi non sono così convenienti e rimaniamo sempre in fascia medio-alta se scegliamo Manhattan, che è la zona privilegiata a livello turistico.

Dove prenotare un appartamento a New York?

Il primo sito che mi viene da consigliarvi è Airbnb, portale per eccellenza se parliamo di appartamenti in affitto. Anche VRBO è un portale affidabile e sicuro, sconosciuto in Italia ma molto utilizzato all’estero. 
In alternativa ci sono Booking ed Expedia, diffusissimi in tutto il mondo. 

Se invece, dovete rimanere a New York per lunghi periodi di tempo, tendenzialmente sopra i 30 giorni, allora meglio affidarsi ad agenzie specializzate come urbanliving.net e nyhabitat.com.

Le regole per affittare una casa a New York

Affittare un appartamento a New York non è semplice come in Italia, ci sono delle precise regole che è meglio conoscere in anticipo, per evitare multe o altre spiacevoli sorprese.

Nella Grande Mela, infatti, affittare un appartamento in un edificio di classe A per meno di 30 giorni è considerato illegale. Per farlo è necessario essere in possesso di una Hotel License. Questa regola viene applicata a edifici occupati da 3 o più famiglie, non a case singoli ed edifici di classe B. Il problema non sussiste se si sceglie di stare in una camera condivisa o in un appartamento in cui vive anche il proprietario dello stesso, come accade molte volte con Airbnb.

appartamento a new york

Prima di buttarvi a capofitto e prenotare un appartamento, a prescindere dalla piattaforma scelta, leggete bene le recensioni online, se affittate una casa per periodi brevi chiedete al proprietario della sua Hotel License e assicuratevi con Street View che l’edificio esista davvero.

Quanto costa un affitto a New York?

New York è una delle città più care d’America, di conseguenza gli affitti possono raggiungere cifre molto alte. Un monolocale viaggia sul prezzo di 1200$ al mese, mentre un bilocale non troppo grande può arrivare a costare anche 3000 dollari al mese.

Che documenti servono per affittare un appartamento a New York?

Ovviamente, se vi fermerete a New York solo qualche settimana non avrete bisogno di particolari documenti se non del passaporto per affittare. Diversa invece è la storia se ci rimanete più di un mese e vi serve una casa da affittare per viverci stabilmente. In questo caso avrete bisogno dei seguenti documenti:

  • Lettera del datore di lavoro (se venite a New York per motivi lavorativi)
  • 2-3 buste paga consecutive
  • Dichiarazioni dei redditi più recenti
  • 2-3 estratti conto bancari consecutivi
  • Nomi, indirizzi e numeri telefonici dei precedenti proprietari
  • Due lettere di referenza personale
  • Due lettere di referenza economica
  • Verifica di altri beni come quello immobiliare, titoli, ecc.
  • Documento d’identità con foto (patente di guida, passaporto, ecc.) e VISA

Quando fate la richiesta di affitto dovrete anche pagare la tassa di deposito e l’imposta sul controllo del credito. Inoltre affinché l’affitto vada a buon fine sono necessari:

  • La caparra di un mese
  • I primi mesi di affitto
  • La tassa per l’agente immobiliare se avete trovato tramite agenzia

Se non riuscite a soddisfare i requisiti di reddito richiesti il proprietario dell’appartamento potrà richiedere anche:

  • Un garante con sede negli Stati Uniti che abbia buon credito
  • Il pagamento in anticipo dell’affitto dell’ultimo mese
  • Un’assicurazione
  • Un extra di deposito cauzionale
  • Il pagamento anticipato di tutti gli anni di affitto

Lascia un commento





Commenti

diana

Testimonianza di prestito tra privati ​​italia
Testimonio a favore del signor COLLARD jean-marie. Grazie a lui ho potuto ottenere un prestito di 50.000 euro senza complicazioni. Per tutte le tue richieste, lascia il tuo messaggio al suo indirizzo e-mail: collard.jm.marcel@hotmail.com

June 29 2022 at 12:29PM



Lascia un commento