La playlist da ascoltare prima di partire per New York – ilmioviaggioanewyork

PER ACCEDERE A TUTTE LE NOSTRE ATTIVITÀ È NECESSARIO ESSERE IN POSSESSO DEL GREEN PASS PER COVID-19 E UTILIZZARE LA MASCHERINA

Sono disponibili i corsi di Facebook e Instagram su pieroarmenti.com non perdete l'occasione di usare i social per il vostro futuro

La playlist da ascoltare prima di partire per New York

November 10 2021

Spesso associamo i viaggi alle canzoni che rendono le nostre avventure in giro per il mondo più emozionanti e memorabili. Ogni luogo si presta meglio ad alcune melodie piuttosto che altre e su New York sono state scritti negli anni migliaia di brani, alcuni dei quali rimangono in auge nonostante il passare del tempo.

Ho selezionato per voi una playlist da ascoltare, prima o durante, il vostro viaggio a New York, ma anche al ritorno per rivivere i magici momenti della vostra vacanza.

Le canzoni che parlano di New York

Ho stilato per voi una piccola playlist di canzoni da mettere tra i preferiti per incominciare nel giusto mood il vostro viaggio a New York.

  • New York, New York: non poteva che esserci lei in cima alla lista, l'iconica versione di Frank Sinatra amata da tutti, diventata quasi un simbolo della Grande Mela.
  • Empire State of Mind: altra canzone emblematica conosciutissima di Alicia Keys. Un pezzo d'amore nei confronti della metropoli più famosa del mondo.
  • New York City: brano di Lenny Kravitz dedicato alla città, un inno di ammirazione e amore.
  • Leaving New York: pezzo dei R.E.M. scritto di getto su un aereo che sorvolava la città. Non riuscirete a non amarla.
  • Englishman in New York: emblematica canzone di Sting che racconta la vita a New York vista dagli occhi di un omosessuale rifiutato nel suo stato Natale, la Gran Bretagna.

Sapevate che esiste un brano con i suoni perduti di New York?

Siete appena tornati dal vostro viaggio a New York e avete nostalgia della città? Nessun problema, esistono dei brani su Spotify, creati durante il periodo di pandemia quando tutti eravamo in casa e anche la Grande Mela era deserta, che riproducono tutti quei suoni che caratterizzano le strade di Manhattan.

Uno di questi si chiama "Missing sounds of New York", 2 minuti e 34 secondi di rumori che non potete non sentire in questa città: il brusio della metro che frena sui binari, il turista che ferma il taxy per strada, il chiassoso rumore di fondo di uno stadio di baseball. 

Lascia un commento







Lascia un commento