Meglio cambiare i soldi in Italia o negli Stati Uniti? August 11 2017

1) Questa domanda ce la siamo fatti un po' tutti, soprattutto chi non viaggia di frequente negli Stati Uniti. Cerchiamo di dare consigli di buon senso.

2) Non perdete troppo tempo a valutare tutte le opzioni basandovi solo sul tasso di cambio o le commissioni, ma valutate anche la comodità delle varie soluzioni.

3) La scelta piu' comoda è  viaggiare leggeri. Cioé portarsi una quantità in dollari minima (500 dollari, cambiati in Italia, possono andare bene) e poi pagare con la carta di credito, o ritirare agli sportelli del Bancomat (ATM).

4) Prima di partire è bene verificare con la vostra banca tutte le informazioni 1) Che il vostro bancomat e carta di credito siano attivi all'estero, e permettano i prelievi. Informatevi su quale sia il massimale giornaliero per i prelievi, o per i pagamenti con carte di credito. 

5) Chiaramente quando ritirate i soldi allo sportello pagherete una commissione fissa, quindi non conviene prelevare somme troppo piccole. Fate prelievi da almeno 200 dollari ogni volta. 

5) I dollari conviene ritirarli in Italia presso la vostra banca di fiducia o alle poste. Sicuramente ci guadagnerete di piu' che cambiandoli presso le case di cambio turistiche che ci sono a New York.