New York sostenibile, come cambierà la città fino al 2030 – ilmioviaggioanewyork

PER USUFRUIRE DI TUTTI I NOSTRI SERVIZI OCCORRE AVERE UNA PROVA DI VACCINAZIONE PER COVID-19

Sono disponibili i corsi di Facebook e Instagram su pieroarmenti.com non perdete l'occasione di usare i social per il vostro futuro

New York sostenibile, come cambierà la città fino al 2030

April 07 2021

Anche a New York, come in molti altri paesi del mondo, si è iniziato già da un po’ a parlare di sostenibilità. Esigenza nata non solo dalla presa di coscienza mondiale sulla salute del nostro pianeta, ma anche dall’incremento della popolazione che presuppone l’utilizzo di nuove tecnologie più green.

Nel 2005 è stato creato il New York Plan, un piano realizzato dal comune, con termine al 2030, per trasformare la città rendendola più sostenibile.

La Highline

 

Verso una New York più sostenibile

Un piano che era assolutamente necessario per rendere New York più sostenibile. La popolazione della metropoli cresce sempre più, molti edifici stanno diventando obsoleti e i cambiamenti climatici in atto obbligano gli stati a pensare più veloce.

L’obiettivo del New York Plan è quello di creare nuove aree che potenzino le opportunità di lavoro e garantiscano una migliore vivibilità. Il cambiamento interessa sia il mondo dei trasporti che quello delle infrastrutture. Si stanno scegliendo nuovi materiali di costruzione e stanno sorgendo edifici autonomi dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico ed energetico. La Grande Mela diventerà a misura di cittadino. Ogni quartiere verrà trasformato in base alle proprie specifiche esigenze.

Nel piano si è parlato a lungo anche di risorse rinnovabili. I tetti dei grattacieli, infatti, verranno coperti di pannelli fotovoltaici. Dove questo non sarà possibile, si creeranno delle aree verdi, che aiuteranno a contenere il surriscaldamento. Uno degli obiettivi del piano è quello di diminuire, entro il 2030, l’inquinamento da gas serra del 10%. Questo porterebbe anche a un notevole risparmio di soldi.

 

Come cambierà il mondo dei trasporti

Non si poteva non parlare anche di trasporti nel New York Plan per il 2030. Ogni giorno, milioni di persone si spostano per la città con i mezzi di trasporto pubblico. Il primo passo che verrà compiuto è la sostituzione dei vecchi bus e dei taxi con mezzi elettrici. Verranno realizzate anche numerose piste ciclabili e zone pedonali in più, incentivando il bike sharing e collegando tra loro le aree verdi sparse per la città.

Entro il 2030 si vogliono eliminare un milione di auto dalle strade di New York. Questa trasformazione cittadina porterà anche alla creazione di moltissimi posti di lavoro in più.

Il cambiamento interesserà anche il settore produttivo energetico. E’ prevista la chiusura di 24 centrali elettriche a gas e petrolio, che verranno sostituite con fonti rinnovabili e sistemi per l’accumulo e la conservazione dell’energia in eccesso.

 

Cosa sta già cambiando a New York

New York sta già cambiando sotto ai nostri occhi, negli ultimi anni sono nati nuovi grattacieli, nuovi quartieri, come l’Hudson Yards, e più spazi verdi a misura d’uomo. Anche l’Empire State Building, simbolo della città, si sta preparando per diventare la nuova icona green di New York. Il famoso grattacielo, infatti, verrà alimentato esclusivamente con energia eolica.

Moltissimi dei grattacieli esistenti si stanno convertendo, gli ascensori tradizionali vengono cambiati a favore di modelli che producono energia durante la salita/discesa, le finestre vengono sostituite con materiali isolanti che riducono al minimo l’uso del riscaldamento e dell’aria condizionata.

L’ultima novità in arrivo in città è il grattacielo Skylines, un esempio di infrastruttura futuristica ed autosufficiente. Una costruzione con giardini sospesi, ispirata alla forma di un albero, che assorbe l’acqua piovana e sfrutta l’energia solare e quella eolica trasformandole in energia elettrica. Ospiterà abitazioni, scuole, università e anche un ospedale d’emergenza.

 

Conclusione

Che New York fosse una città in continuo cambiamento già lo sapevamo, ma negli ultimi anni sta letteralmente andando incontro ad una rivalutazione e modernizzazione velocissima. Grattacieli efficienti, nuovi quartieri, parchi, passerelle sostenibili, la rivoluzione è già iniziata e sono sicuro che porterà tanti cambiamenti positivi nella città che non dorme mai.

Lascia un commento





Commenti

Maria Luccia Chiaromonte

Vita, certezze, futuro.. a mio avviso ,NYC è Tutto questo..perché unisce all’accoglienza, il guardare avanti con occhi .. rivolti sempre verso l’alto..
Grazie 🗽🌆🔭🇱🇷🇮🇹

June 13 2021 at 01:39AM



Lascia un commento