Ottobre, un mese di Halloween a New York October 11 2016

Ottobre è il mese di Halloween, la festa più attesa dell’anno  dai newyorkesi e non solo. Halloween non è solo la parade in maschera del 31 – imperdibile! – ma un’atmosfera che corre durante tutto il mese di ottobre.

Innanzitutto, se avete programmato di trascorrere Halloween a New York City, non lasciatevi cogliere alla sprovvista: pensate al vostro costume per tempo. Potete optare per una  maschera stile artigianale “fai-da-te”, oppure recarvi in uno dei tanti negozietti di Halloween, alcuni dei quali aprono solo durante i mesi di settembre e ottobre e restano chiusi per il resto dell’anno (lascio a voi fare un calcolo approssimativo di quanti “introiti” hanno questi negozietti di Halloween aperti solo due mesi l’anno).

Halloween Adventure (104 4th Avenue) e Abracadabra Superstore (19 west 21 street) sono solo due dei tanti negozi dove comprare o affittare costumi per Halloween.

Ecco qualche idea per entrare nel vivo di Halloween nel mese di ottobre:

TOUR DELLE CASE "POSSEDUTE" DI MANHATTAN 

Dove: Merchant’s House Museum, 29 east 4th street

Quando: dal 21 al 30 ottobre.

Otto persone della famiglia Merchant sono morte in quella casa che oggi è un museo aperto al pubblico; un museo che ha come scopo quello di far conoscere ai visitatori la “domestic life” di una ricca famiglia ottocentesca di mercanti e dei loro quattro servi irlandesi. I membri della famiglia sono morti nella casa più di un secolo e mezzo fa, ma è possibile, in occasione del “Spirated” October Festival, attraverso il “Candlelight Ghost Tour”, entrare in contatto con i loro fantasmi, ascoltare le loro storie, voci ed esperienze… Che ci crediate o no, in quei 50 minuti di tour tutto può succedere. Non gridate troppo forte! Oltre ai “tour”, in questo “spiritated” ottobre, quella che il New York Times definisce “la casa più posseduta di New York”, “pullula” di eventi, di cui potete vedere online i dettagli.

ESPLORAZIONE DEL CIMITERO DI GREEN-WOOD

Dove: 500 25th street, Brooklyn

Quando: sabato 15 di ottobre, dalle 8 p.m. alle 12 a.m.

Green-Wood è il cimitero storico dei newyorkesi. In un vecchio articolo del New York Times di fine ottocento, un giornalista ammetteva: “Se i newyorkesi vogliono tutti andare a vivere sulla 5th avenue, è nel cimitero di Green-Wood  che vogliono essere seppelliti”. Green-Wood è un cimitero immenso, dove più di 500.000 newyorkesi, di nascita o d’adozione, sono stati sepolti. Creato nel 1838, ospita centinaia di soldati morti in occasione della Revolutionary War, oltre che politici ed artisti. Green-Wood è uno spazio verde grandissimo che ha ispirato parchi come Central Park e Prospect Park, e dove si possono osservare tombe e mausolei risalenti al XIX e XX secolo, di stili architettonici differenti ed eccentrici (come una tomba-piramide). Il giovane artista Jean Micheal Basquiat (1960-1988), protégé di Andy Warhol, è seppellito qui a Green-Wood.

L’iniziativa Into the veil: an after dark exploration, del 15 ottobre, sponsorizzata da Atlas Obscura, la guida della New York nascosta, prevede un’esplorazione notturna del cimitero di Green-Wood, con performances, letture, storie e “scoperte” inaspettate e, nella maggior parte dei casi, spaventose!

Il dress code consigliato è “cocktail attire”, ma con scarpe comode e una giacca un po’ pesante per fare fronte alle fresche serate ottobrine di New York.

Strumento necessario per l’esplorazione: una torcia e batterie di riserva, non si sa mai. Immaginate di restare al buio nel cimitero di Green-Wood in un notte senza luna?

BROOKLYN HORROR FILM FESTIVAL 

Dove: differenti location.

Quando: dal 14 al 16 ottobre 2016.

Halloween ha come sinonimo “terrore”, e se siete appassionati di film horror, non potete di certo perdervi il festival che celebra “the art of horror filmaking”: il Brooklyn Horror Film Festival. Oltre alla proiezione di film e cortometraggi classici e indipendenti, vi sono altri eventi, incontri e feste facenti parti del festival. Controllate il denso programma sul sito internet, e le location degli eventi, che da Videology a the Wythe Hotel, sono varie e sparse per Brooklyn. Gli organizzatori del festival, che definiscono lo stesso come un “badass genre film festival”, consigliano di portare un amico, ma soprattutto un “nemico” con sé. Cattive intenzioni? Ad Halloween tutto è permesso.

http://brooklynhorrorfest.com/

LA PROCESSIONE DEI GHOULS NELLA CATTEDRALE DI ST. JOHN 

Dove: St. John the Divine, 1047 Amsterdam

Quando: 28 ottobre 2016

L’annuale processione di ghouls, demoni, nella cattedrale di Harlem (Morning Side), la più grande di New York, è un’esperienza imperdibile. St. John the Divine è chiamata dai più St. John the Unfinished, in quanto per mancanza di fondi questa cattedrale, i cui lavori sono iniziati nella seconda metà dell’Ottocento, non è mai stata completata (alzate lo sguardo verso l’alto e vedrete le tante parti grezze della immensa facciata). Lo stile romanico e gotico di questa cattedrale dalle arcate vertiginose, sono un “set” perfetto per la processione di demoni e streghe che, accompagnati dai toni macabri del grande organo, si sparpagliano tra pilastri e navate in una scenografia mozzafiato della compagnia teatrale di Ralf Lee and The Mettawee River, la Halloween Extravaganza and Procession of the Ghouls. La cattedrale è bella da vedere in ogni periodo dell’anno, anche se per noi europei non è niente di nuovo, ma piuttosto ci rimanda a cattedrali medievali francesi e nordeuropee a cui siamo abituati. Eppure, questa immensa cattedrale di St. John nel cuore di Manhattan, ha qualcosa di magico che emerge soprattutto in questi giorni di Halloween.

BOTANICAL GARDEN: SPAVENTAPASSERI E ZUCCHE

Dove: 2900 Southern Blvd, Bronx

Quando: dal 17 settembre al 30 ottobre.

L’esibizione Scarecrows & Pumpinks, spaventapasseri e zucche, dell’artista Ray Villafane è un’occasione per recarsi al Giardino Botanico del Bronx. Oltre ad ammirare le piante e  i fiori autunnali, dai colori vivaci e unici di questo periodo, ospitati dal Giardino Botanico, vi ritroverete circondati da una trentina di “allegri” spaventapasseri, delle vere e proprie opere d’arte che l’artista Villafane ha concepito con l’idea di rappresentare la loro evoluzione nel corso degli anni. Gli spaventapasseri rivestono un ruolo importante nella “agricoltura” e nella “cultura” americana. Non solo “guardiani di giardini e campi”, gli spaventapasseri sono spesso rappresentati come personaggi di cartoni, film e fumetti.

 

HALLOWEEN PARTIES! 

Sono tanti i “parties”, le feste, organizzate in occasione di Halloween, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tra i più alternativi e poco turistici, vi segnalo Stranger Things theme party a Lot 45, nel quartiere di Bushwick a Brooklyn. Il party è ispirato da una leggenda piuttosto macabra legata alla scomparsa di un bambino di 12 anni, Will Byers, nella cittadina americana di Hawkins.  Il 6 novembre 1983 si sono perse le tracce di Will Byers… finché gli amici del ragazzo scomparso hanno incontrato una ragazza “psico-cinetica”, che affermava di sapere dove Will fosse. Nella storia vengono coinvolte poi forze misteriose e insidiose, oltre a una sinistra agenzia del governo che cerca di coprire i fatti.   

 

Musica anni ’80 per ballare e godersi questo “truly immerisive event”, ispirato dal fatto di cronaca.

Dove: 411 Troutman street

Quando: dal 21 al 23 di ottobre, dalle 10 p.m. alle 2 a.m.

 

LA PARADE DEI CANI IN MASCHERA

Quando: 22 ottobre, da mezzogiorno alle 3 p.m.

Centinaia di cani di tutte le razze sfileranno come ogni anno nella più grande dog parade in maschera del mondo, nel cuore della Grande Mela, a Tompkins Square. Dalle 12.00 p.m. alle 3.00 p.m. preparatevi ad un concentrato di “ululati” dei tanti amici a quattro zampe non indifferente... L’evento è gratis, anche se all'entrata si consiglia una donazione di $5. Il cane vincitore ne guadagnerà migliaia di dollari!

 

LA 42ESIMA PARADE DI HALLOWEEN 

Quando: 31 ottobre, dalle 7 p.m. alle 11 p.m.

Invece la parade di Halloween per le “persone” (tassativamente in maschera) prende luogo come ogni anno nel Village.

Tragitto per chi è in maschera: da Sixth Avenue all’altezza di Spring street a 16th Street.

Per chi non partecipa: Sixth Avenue all’altezza di Bleecker e 14th street è l'area più congestionata. La migliore visione è all’altezza di Spring e Houston Street, o tra 14th e 16th street.

Quando: dalle 7 p.m. alle 11 p.m. Per partecipare non arrivare dopo le 6.30.