Risparmiare a New York: consigli pratici – ilmioviaggioanewyork

PER ACCEDERE A TUTTE LE NOSTRE ATTIVITÀ È NECESSARIO ESSERE IN POSSESSO DEL GREEN PASS PER COVID-19 E UTILIZZARE LA MASCHERINA

Sono disponibili i corsi di Facebook e Instagram su pieroarmenti.com non perdete l'occasione di usare i social per il vostro futuro

Risparmiare a New York: consigli pratici

November 08 2021

New York, si sa, è una città abbastanza costosa, soprattutto se pensiamo ai prezzi a cui si è abituati in Italia. Già solo prendere un aereo che ci porta dall'altra parte del mondo ha un costo non indifferente.

Non voglio illudere nessuno dicendo che è possibile fare un viaggio low cost a New York, ma sicuramente avendo una conoscenza approfondita della città è possibile risparmiare ed evitare di cadere in tutti quei tranelli da turisti che fanno spendere un sacco di soldi. 

Ecco quindi qualche consiglio pratico per risparmiare a New York.

Risparmiare durante l'organizzazione del viaggio

Si può iniziare a risparmiare già in fase di programmazione viaggio. Infatti, se si vuole spendere meno su volo e hotel è consigliabile scegliere la bassa stagione, che a New York va da metà/fine gennaio ad aprile circa. Il vantaggio di questo periodo, oltre a prezzi molto più accessibili, è anche la quantità minore di turisti in giro che vi permetteranno di godervi meglio le strade newyorkesi. L'unico tasto dolente di questo periodo è il freddo, beccherete temperature molto basse e tanta neve, molto probabilmente. 

Anche la scelta dell'aeroporto di arrivo può influenzare il prezzo del volo. Spesso, infatti, se si atterra al Newark Airport, aeroporto del New Jersey, i prezzi scendono leggermente rispetto a JFK.

Anche per il trasporto aeroporto-hotel, se volete risparmiare, il consiglio è quello d prendere i NYC Airporter Bus invece dei taxi, con 34$ circa riuscirete a fare andata e ritorno e ad arrivare nei punti più turistici (e comodi alle varie metro) di Manhattan. Se atterrate a JFK sappiate che è disponibile anche l'Air Train che con solo 5$ vi porta alla prima fermata utile per raggiungere il centro città.

air train new york

Per l'hotel, potete scegliere qualche struttura fuori Manhattan, come Brooklyn, Harlem o anche la vicina Jersey City. Ovviamente, valutate sempre il tempo che avete a disposizione per visitare la città, se i giorni sono pochi meglio spendere qualcosa in più ma risparmiare tempo sugli spostamenti. 

Risparmiare sugli spostamenti in città

L'unico modo per risparmiare sugli spostamenti a New York è acquistare la Metrocard e muoversi con i mezzi pubblici. Questa tessera vi permette di viaggiare quanto volete sulla metropolitana e sui bus. Esistono diversi abbonamenti a seconda dei giorni che resterete in città e la card è acquistabile a qualsiasi fermata metropolitana. 

Sappiate che i taxi a New York sono parecchio cari, quindi se proprio avete qualche necessità meglio optare per Uber, scaricando l'apposita app. 

Risparmiare sulle attrazioni da vedere

New York è piena di cose da vedere, molte delle quali sono accessibili gratuitamente. Un buon compromesso è quello di mixare luoghi visitabili gratis alla visita delle attrazioni più famose, che non si può non vedere se si viene a New York per la prima volta.

Innanzitutto, ci sono tantissimi percorsi di street art che potete fare gratuitamente, il più famoso è quello di Bushwick Collective a Brooklyn, seguito da quello di Wellington Court nel Queens.

Per quanto riguarda i musei, invece, molti prevedono un ingresso gratuito o sconti consistenti se si entra in certi giorni e a certi orari. Tra questi ci sono il Museo di Storia Naturale, il MET e il MOMA. 

Risparmiare sul cibo

Se volete risparmiare sul mangiare meglio evitare i ristoranti e dirigersi verso i fast food o scegliere lo street food, molto diffuso a New York. Ricordate anche che sedersi a un tavolo significa lasciare la mancia, cosa che invece non avviene se ordinate e portate via. 

street food new york

Se avete la possibilità di utilizzare una cucina nella sistemazione scelta potete anche acquistare ciò che desiderate nei tanti supermercati sparsi per la città e cucinare da voi, in questo modo si risparmia notevolmente. 

 

Lascia un commento







Lascia un commento