La Street Art di New York: dove trovare gli imperdibili capolavori a c – ilmioviaggioanewyork

La Street Art di New York: dove trovare gli imperdibili capolavori a cielo aperto

March 02 2020

New York City è la patria dell’arte urbana. A partire dagli anni Ottanta, infatti, questa forma di espressione artistica ha iniziato a prendere sempre più piede nella città, permeando i muri di colori, messaggi e simboli.

Street Art a New York

Credit Joe Shlabotnik

Ad oggi, camminare per le strade della città senza scovare neppure un graffito, è letteralmente impossibile. Da Keith Haring a Banksy, gli artisti più o meno noti che hanno lasciato il segno nella grande metropoli sono moltissimi. Ecco perché in questo articolo, ho deciso di raccogliere alcuni dei più famosi capolavori di Street Art di New York, da inserire nel vostro prossimo itinerario di viaggio!

 

Crack is Wack Mural

Dipinto illegalmente nel 1986 da Keith Haring, uno tra i più conosciuti writer statunitensi, “Crack is Wack” è stato realizzato dall’artista in risposta alla famosa epidemia da crack scoppiata a New York in quegli anni. Con la frase “il crack è orribile”, Haring esortava chiaramente i cittadini a smettere di far uso di una droga così nociva come il crack.

Crack is Wack Mural

Indirizzo: E. 128° St. Harlem River Drive

 

The 27 Club

Tra gli artisti di Street Art contemporanei di oggi, non possiamo non menzionare Eduardo Kobra. E New York, è piena delle sue opere a cielo aperto. Una delle più suggestive è “The 27 Club”, in cui vengono raffigurati i famigerati artisti morti all’età di 27 anni. Da sinistra a destra vedrete Janis Joplin, Kurt Cobain, Jim Morrison, Jimmy Hendrix e Amy Winehouse.

The 27 Club

Indirizzo: 36 Rivington Street

 

Tolerance

Altro murales a portare la firma di Kobra, e che merita di essere segnalato, è “Tolerance”. Con questo capolavoro di arte urbana, Eduardo Kobra vuole rendere omaggio a due figure chiave della storia dell'umanità in termini di tolleranza e amore per il prossimo: Madre Teresa di Calcutta e Gandhi.

Tolerance

Indirizzo: 130 10th Ave

 

Free Zehra Dogan

Quando si parla di street art, è davvero difficile non citare lo street artist più irriverente dei nostri tempi. Sto ovviamente parlando di Banksy, il quale ha recentemente fatto la sua ricomparsa sui muri di New York per lanciare una personale protesta contro l'imprigionamento di Zehra Dogan, la giornalista e artista turco-curda accusata dal governo turco di complicità con il movimento di resistenza armata curda PKK.

Free Zehra Dogan

Il murales, all'angolo tra Houston e la Bowery, è composto da tacche nere - che rievocando le sbarre di una prigione, rappresentano i giorni di detenzione della giornalista - e dietro ad una di queste è ritratta la Dogan.

 Indirizzo: Courtesy of the Houston Bowery Wall

 

Bushwick Collective

Il Bushwick Collective ha sviluppato una vera e propria galleria d’arte di strada. Nel quartiere di Brooklyn, infatti, il curatore del collettivo Joseph Ficalora ha coinvolto artisti provenienti da diverse parti del mondo per creare murales, partendo da Jefferson Street fino a Troutman Street verso Saint Nicholas Avenue. Un significativo intervento di riqualificazione di arte urbana è diventato oggi una tappa imperdibile per local e turisti.

Bushwick Collective

 

Graffiti Wall of Fame

Chiudiamo con la “Graffiti Wall of Fame” di East Harlem. Il quartiere ospita l’arte di strada in ogni suo angolo, come questo muro gigante sul quale, per più di tre decenni, gli artisti locali hanno liberamente espresso tutta la loro vena artistica. La “Graffiti Wall of Fame” si trova in una delle zone più vivaci di New York e rappresenta l’anima del quartiere.

Graffiti Wall of Fame

Indirizzo: East 106th & Park Avenue

 

I Love The Bronx Mural

Questo famoso graffito, realizzato dal gruppo di artisti Tats Cru, è diventato uno dei simboli di New York! Si trova appunto nel Bronx, precisamente tra Westchester Avenue e Simpson Street. E' una delle innumerevoli scoperte che farete nel nostro imperdibile tour del Bronx, Queens e Brooklyn. Cliccate qui per saperne di più.

I Love The Bronx Mural

Lascia un commento







Lascia un commento