Pomander Walk: la via di New York che non ti aspetti – ilmioviaggioanewyork

PER ACCEDERE A TUTTE LE NOSTRE ATTIVITÀ È NECESSARIO ESSERE IN POSSESSO DEL GREEN PASS PER COVID-19 E UTILIZZARE LA MASCHERINA

Sono disponibili i corsi di Facebook e Instagram su pieroarmenti.com non perdete l'occasione di usare i social per il vostro futuro

Pomander Walk: la via di New York che non ti aspetti

May 16 2021

Nell’Upper West Side c’è una strada segreta che quasi nessuno conosce e, soprattutto, non si aspetta di trovare tra i grattacieli di New York: Pomander Walk. Se non si sa dov’è è impossibile trovarla, anche perché è ben nascosta e chiusa al pubblico.

Sulla 95esima Strada, arrivando da Broadway, ad un certo punto ci si imbatte in un cancello. Quello che all’apparenza sembra l’ingresso di un normale condominio nasconde in realtà una strada insolita. Passato l'ingresso sembra entrare in un mondo parallelo, che si discosta totalmente dall’aspetto della Grande Mela, così urbano e moderno.

Alla scoperta di Pomander Walk

La prima cosa che si vede dietro quel cancello sulla 95th Street è una lunga scala che porta ad una strada costeggiata da otto case Tudor a due piani. Una vecchia insegna riporta il nome del luogo: Pomander Walk. Questo piccolo isolato fu costruito nel 1922 e sembra un piccolo villaggio inglese, con le sue case in legno e mattoni, le finestre colorate e i piccoli giardini curati nei minimi dettagli.

Il nome deriva da un’opera teatrale chiamata appunto Pomander Walk, una vecchia commedia romantica ambientata in un piccolo quartiere di Londra fatto di piccolissime case in vecchio stile, vicino a Chiswick. La strada fu creata dal famoso prodigio della discoteca Thomas Healy che comprò parte del quartiere tra la 94th Street e la 95th Street. Si tratta, ad oggi, della zona più isolata dell’Upper West Side, ad uso residenziale.

I prezzi di queste case oggi sono altissimi, per la bellezza e per il prestigio che negli anni ha acquisito questo isolato. Tutto a Pomander Walk è perfetto, le facciate dipinte finemente con quei colori sgargianti, i giardini ben curati e le finestre fiorite.

Alcuni elementi sono rimasti quelli di un tempo, come il lampione all’inizio della strada e la casetta verde del giardiniere in legno. Vedere queste piccole casette all’inglese affianco a palazzoni e grattacieli fa un certo effetto, ma è una visione spettacolare e strana allo stesso tempo. Attraversare quel cancello è un po’ come entrare nell’armadio delle Cronache di Narnia e uscire da Manhattan, per essere catapultati in un’altra epoca.

Visitare Pomander Walk

Pomander Walk, come abbiamo detto, è una strada privata non accessibile al pubblico ma solo a chi ci abita. Esistono però dei periodici tour guidati che permettono di andare alla scoperta di questa piccola chicca di New York. In alternativa, è necessario oltrepassare quel cancello con un residente che vi permette di visitare il piccolo quartiere vittoriano. Proprio perché non è molto conosciuta come zona, è raro trovare folla davanti al cancello di Pomander Walk.

 

Lascia un commento







Lascia un commento